Borse europee chiudono in calo, Milano ‘resiste’ con banche 

Scritto da il 29 novembre 2017

Borse europee chiudono in calo, Milano 'resiste' con banche

Pubblicato il: 30/11/2017 18:15

Le Borse europee chiudono in calo con Milano che frena sul finale ma resta positiva, mentre a Wall Street l’indice Dow Jones sfonda i 24mila punti, in attesa dell’approvazione della a riforma fiscale promessa dal presidente Donald Trump e la pubblicazione di dati macro migliori delle attese. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,19% a 22.368 punti, lo spread tra Btp-Bund si attesta a quota 138,5 con un rendimento dell’1,76%. In rosso Londra -0,90% e Parigi -0,47%; debole Francoforte -0,29%.

Il cambio euro-dollaro si mantiene sopra quota 1,19, sale il prezzo del petrolio mentre si avvicina l’accordo Opec: a Vienna i ministri dell’Organizzazione sono compatti nel sostenere la necessità di una proroga per nove mesi e stanno discutendo per una soluzione che possa soddisfare tutti con tagli produttivi estesi al 2018.

A Piazza Affari maglia rosa per Bper +3,89%, acquisti anche su UnipolSai +2,66%, Ubi Banca +2,64% e Banco Bpm +2,27%. Sulla parità Intesa Sp +0,07%, Unicredit invece cede lo 0,82% a 16,90 euro. In progresso Telecom a 0,703 euro (+0,36%), deboli Terna e Snam, peggior performance per Snam che lascia sul terreno il 3,10%. Male, sul listino principale, anche Ferrari -1,78% ed Exor -1,17%.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background