Danza: la scuola dell’Opera in scena con ‘Schiaccianoci’  

Scritto da il 1 dicembre 2017

La scuola del Teatro dell'Opera di Roma in scena, dal 5 al 10 dicembre, con 'Schiaccianoci'

I giovani allievi della Scuola del Teatro dell’Opera di Roma durante le prove dello ‘Schiaccianoci’ in scena dal 5 al 10 dicembre

Pubblicato il: 02/12/2017 18:09

Ritorna al Teatro dell’Opera di Roma, dal 5 al 10 dicembre, il più natalizio dei balletti, ‘Lo schiaccianoci’, danzato dai giovani allievi della scuola diretta da Laura Comi, in una rilettura a firmata a quattro mani da Ofelia Gonzalez e Pablo Moret. Dal 20 al 23 dicembre, invece, la scuola di via Ozieri apre le porte a tutti gli allievi esterni, a partire dai 7 anni di età, che desiderano fare un’esperienza e seguire lezioni di tecnica accademica, di repertorio classico, di pas de deux e contemporaneo accanto a classi di propedeutica e fisiotecnica, con i maestri Lia Calizza, Silvia Curti, Ofelia Gonzalez, Gaia Straccamore, Valentina Canuti, Alessandro Bigonzetti, Alessandro Molin, Pablo Moret, Gerardo Porcelluzzi, Mauro Astolfi.

”I bambini e i giovani ragazzi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma sono il futuro e per questo devono essere nutriti e seguiti con attenzione e grande professionalità artistica – ha dichiarato il sovrintendente del Teatro dell’Opera, Carlo Fuortes- ‘Lo Schiaccianoci’ della nostra scuola è un appuntamento natalizio immancabile soprattutto per il pubblico giovanissimo che, grazie al lavoro del dipartimento di didattica e formazione del Teatro dell’Opera di Roma, arriva numeroso”.

”Quando il sipario si apre – ha aggiunto – sui loro volti si legge lo stupore nel veder danzare i loro coetanei e scatta l’immedesimazione. Donare crescita culturale e gioia ai nostri piccoli spettatori è entusiasmante. Lo stage natalizio, poi, allarga la nostra proposta formativa e segna un momento di confronto fondamentale con il mondo della danza esterno alla scuola, accogliendo altri giovani, possibili talenti da scoprire”.

”’Lo Schiaccianoci’ è il titolo natalizio per eccellenza che coinvolge i bambini e i ragazzi dei corsi superiori, impegnandoli dal punto di vista tecnico e interpretativo – ha spiegato Laura Comi – Narrare infatti una storia, interpretare un personaggio e studiare la pantomima, contribuiscono alla crescita artistica dei giovani. Riprendere questo balletto che è nel nostro repertorio è una gioia”.

”Quella proposta è una versione tradizionale e completa dello ‘Schiaccianoci’ – ha aggiunto – che va dalla festa con gli invitati alle magie di Drosselmeyer, dalla battaglia dei topi sino ai fiocchi di neve, per arrivare al secondo atto con la sequenza delle danze, tra cui il meraviglioso valzer dei fiori e il tanto atteso pas de deux della Fata Confetto e del Principe”.

”Insomma una favola per tutti – ha aggiunto il direttore della scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma- in cui ognuno può sognare e farsi trasportare dalla coinvolgente e conosciutissima partitura di Čajkovskij nel mondo dei numerosi personaggi e delle loro storie, insieme all’entusiasmo e alla passione dei nostri giovani allievi”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background