Energia: Canevari, con efficienza più lavoro, meno gas e combustibili fossili  

Scritto da il 3 dicembre 2017

Canevari su Elementi 42, con efficienza più lavoro e meno gas e combustibili fossili

Pubblicato il: 04/12/2017 16:10

“La Commissione europea, nell’ambito del pacchetto sull”Energia pulita per tutti gli europei’, ha proposto di portare al 30% l’obiettivo 2030 in materia di efficienza energetica. L’obiettivo potrà creare 400mila posti di lavoro, ridurre le importazioni di gas in Europa del 12%, far risparmiare 70 miliardi di euro di importazioni di combustibili fossili e ridurre i costi dell’assistenza sanitaria di più di 8 milioni di euro all’anno”. Così Claudia Canevari, vicecapo dell’Unità Efficienza Energetica della Direzione Generale Energia della Commissione Europea, nel suo intervento nell’ultimo numero di Elementi, house organ del gruppo Gestore dei Servizi Energetici, visibile sul sito www.gse.it.

Canevari si è detta convinta che la riduzione del 20% dei consumi di energia al 2020 sarà raggiunta. “Le modifiche proposte dalla Commissione per le due direttive in materia di efficienza energetica favoriranno la competitività delle industrie europee, soprattutto nei settori che producono e forniscono materiali e tecnologie capaci di migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, per via dell’atteso sviluppo del mercato pari a 23,8 miliardi di euro entro il 2030 – ha aggiunto – Inoltre, tali modifiche legislative permetteranno la creazione di un mercato per la piccola e media impresa con un valore compreso tra gli 80 e i 120 miliardi di euro. Anche se bisognerà aspettare la fine del processo legislativo per godere appieno di questi benefici, molti vantaggi nascono dalla legislazione esistente”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background