Musica: torna Gatto Panceri con disco, libro e look ‘zero capelli’  

Scritto da il 3 dicembre 2017

Torna Gatto Panceri con disco, libro e look 'zero capelli'

Pubblicato il: 04/12/2017 17:04

Torna Gatto Panceri nuovo di zecca: 19 inediti che nel 2018 usciranno all’interno dell’album ‘Pelle d’oca’, un libro di esordio che tesse i fili della sua vita e un look ‘zero capelli’, libero da ritocchi estetici. Con quattro partecipazioni al ‘Festival di Sanremo’ e 11 album all’attivo da cui sono stati estratti noti tormentoni fra i quali ‘E’ solo musica’, ‘Mia’, ‘L’amore va oltre’, ‘Dove dov’è’, ‘Abita in te’, il cantautore monzese di nascita e brianzolo d’adozione ha appena annunciato l’uscita di un nuovo disco, a otto anni di distanza dall’ultimo.

Gatto Panceri, che attualmente sta lavorando al suo primo libro, a 50 anni, si ripresenta al pubblico con uno stile totalmente rinnovato: “Ho scelto di dare un taglio netto al passato, di fare, per così dire, outing estetico. Felice di ripartire da zero – scherza ironicamente l’artista – inteso come taglio di capelli. Perché le pettinature, a dire il vero, sono sempre state croce e delizia della mia vita. Le stempiature hanno iniziato a farsi strada sulla mia testa già prima dei trent’anni, al punto che, intorno ai 40, scelta estrema, ho deciso di ricorrere all’autotrapianto di capelli. Tutti mi dicevano che sembravo il fratello minore di Andrea Mingardi, fra l’altro collega e immenso bluesman che stimo da sempre”, sorride Panceri.

“Ammetto che, dopo il primo normale momento di iniziale smarrimento, oggi sono felice e convinto di questa scelta. E’ come aver fatto pace con me stesso. Del resto, la verità, quale che sia, anche relativa alla propria immagine, fa sempre bene. Il pubblico di fans e followers che mi segue da sempre con affetto e costanza sui social ha apprezzato la mia presa di posizione, plaudendola con centinaia di condivisioni, commenti positivi e altrettanti likes su Facebook e Instagram”, racconta.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background