Volo Cathay e il missile, ecco cosa è successo  

Scritto da il 3 dicembre 2017

Volo Cathay: la rotta, il missile e quel picco di velocità

Aereo della Cathay Pacific (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 04/12/2017 16:16

Un volo che non dimenticheranno. E’ il 29 novembre quando, sulla rotta San Francisco-Hong Kong, l’equipaggio nota qualcosa di anomalo in volo all’orizzonte.

Secondo quanto riportato da alcune testate, il volo della Cathay Pacific CX 893 che sorvolava il Giappone avrebbe infatti avvistato il missile lanciato dalla Corea del Nord. O meglio, “ciò che si sospetta essere il rientro” del missile nell’atmosfera terrestre.

Quella notte, il volo parte alle 00:32 da San Francisco (più precisamente alle 00:57 ora locale – le 16:57 di Hong Kong – dopo un rullaggio di 25 minuti) per atterrare alle 7:36 (ora locale) all’aeroporto della città cinese, arrivando al gate alle 7:39.

15 ORE – Un volo durato 15 ore e 4 minuti, come riportato dai dati di ‘Flight Aware’, sito specializzato in tracking in tempo reale delle rotte delle compagnie aeree. L’Airbus A350-900 Cathay ha mantenuto una velocità media di 917 km/h dopo aver percorso un tragitto di 11.603 km.

LA VELOCITA’ – Lasciando scorrere il replay della rotta tracciata sul portale, dopo circa 8 ore di volo – quasi in prossimità del Giappone – si nota come la velocità del velivolo aumenti all’improvviso, raggiungendo i 1.704 km all’ora, per poi tornare sugli 800 km/h dopo un po’ di tempo.

GLI ALTRI GIORNI – Una variazione che nelle rotte di giovedì 30 novembre, sabato 2 dicembre ma anche, ad esempio, il giorno prima del lancio del missile – ovvero, martedì 28 novembre – non è stata segnalata dai dati riportati sul sito ‘Flight Aware’.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background