“Triste e spelacchiato”, tutti contro l’albero di piazza Venezia  

Scritto da il 7 dicembre 2017

Triste e spelacchiato, tutti contro l'albero di piazza Venezia

Pubblicato il: 08/12/2017 18:54

E’ poco folto, spelacchiato insomma per molti. E’ triste, perché quei pochi rami ricordano un po’ un salice piangente. Anche quest’anno l’abete davanti all’altare della Patria a Roma è al centro di ironici commenti, al punto da essere ribattezzato “spelacchio”. L’anno scorso era finito addirittura sul Daily Mail, così il Comune aveva deciso di fare ‘un ritocchino’.

L’albero, alto 21 metri, che proviene da Cavalese (cittadina della Val di Fiemme in Trentino Alto Adige) è stato acceso oggi. ”Questo è il nostro omaggio per la città: un albero addobbato a festa, con eleganza e semplicità, per regalare a romani e turisti un’atmosfera unica, nel pieno rispetto della sobrietà”, ha detto Pinuccia Montanari, assessore alla Sostenibilità ambientale di Roma Capitale.

Nonostante le ben 600 sfere di grande diametro e l’importante illuminazione fatta di 300 cascate a led da 10 metri, la rete si è scatenata di nuovo. “Vorrei esprimere la mia solidarietà e vicinanza a #Spelacchio per i vili attacchi che sta subendo in questi giorni. Nessuno si deve permettere di giudicare un albero dalla sua altezza, dal numero dei suoi rami, o dal colore delle sue foglie. #SiamoTuttiSpelacchio”, si legge su Twitter.

“La famo ‘na colletta e compramo un albero de Natale decente da mette a Piazza Venezia?”, è un altro post. “Anche quando siete lì e fate finta di non pensarci c’è. E vi guarda. Vi pensa. Vi scruta allegro come una cambiale non pagata”, è uno dei post di ‘Roma fa schifo’. “Forse anche #Spelacchio avrebbe preferito chiudere la sua carriera rallegrando il Natale nel fuoco di un camino invece che esposto al pubblico ludibrio”, scrive Yoda.

Su Twitter è stato anche creato un profilo ‘Spelacchio’. Tra i messaggi “Fare l’albero da capitale e na tradizione de famiglia. Mio cugino era qui l’anno scorso. Tranquilli. Siamo una famiglia numerosa” e “Che la tristezza sia con voi”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background