Sondrio, ubriaco travolge pedoni al mercatino di Natale  

Scritto da il 8 dicembre 2017

Sondrio, ubriaco travolge pedoni al mercatino di Natale

(Fotogramma)

Pubblicato il: 09/12/2017 17:25

Ubriaco e sotto l’effetto di hashish. Potrebbero essere queste le condizioni in cui guidava l’uomo che nel pomeriggio ha investito tre persone a Sondrio. Sono le prime indiscrezioni che arrivano dalla polizia, impegnata sul luogo dell’incidente. Il test alcolemico avrebbe già restituito un valore superiore a quello consentito, manca invece ancora l’esito dell’esame tossicologico per stabilire se e in che quantità l’uomo abbia assunto dello stupefacente.

Tra le persone investite nell’area pedonale è una donna di 44 anni la più grave: si trova ricoverata in prognosi riservata. Hanno riportato invece contusioni multiple i due uomini investiti, già dimessi. L’auto guidata dall’uomo, un italiano, dopo aver attraversato la centralissima piazza Garibaldi piena di mercatini di Natale ha finito la sua corsa contro un muro in via Caimi.

“Le indagini sono corso. Allo stato, l’episodio è da ricondurre verosimilmente alle particolari condizioni psicofisiche in cui versava il giovane arrestato”. Così la Questura di Sondrio, in una nota ufficiale, sembra escludere l’ipotesi terrorismo per l’investimento dei tre pedoni.

L’uomo alla guida di una Toyota Yaris, “procedendo ad alta velocità, per alcune decine di metri”, ha investito “tre persone”, arrestando la corsa all’altezza di Via Caimi. Il giovane pirata è un 27enne valtellinese, incensurato. Alla guida “in evidente stato confusionale, ha cercato di darsi alla fuga ma è stato subito bloccato da alcuni passanti e, quindi, da personale della Squadra Volante”, spiegano dalla questura. Identificato dalla polizia, l’uomo è stato arrestato per tentato omicidio plurimo e, successivamente, accompagnato in ospedale, dove si trova tuttora ricoverato e piantonato.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background