Pensione, cambia data pagamento?  

Scritto da il 9 dicembre 2017

Pensione, cambia data pagamento?

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 10/12/2017 19:16

Anno nuovo, si cambia ma non sempre sono buone notizie. Potrebbe non essere, così, per esempio, per i pensionati rischiano di veder slittare la data del pagamento al secondo giorno bancabile del mese. E’ quello che accadrà, a meno di correttivi, scrive Studio Cataldi, a quanto previsto dall’art. 6 del d.l. n.65/2015, convertito con legge 109/2015. In realtà, lo slittamento avrebbe dovuto esserci già dall’inizio di quest’anno, ma con il Milleproroghe è stato posticipato al 2018, appunto. A dire l’ultima parola, precisa Studio Cataldi, sarà l’Inps con una attesissima circolare che, presentando un calendario, metterà ordine sulla questione. Per giorno bancabile si intende quello in cui l’istituto di credito o la posta è autorizzato a effettuare o ricevere pagamenti. Se corrisponde a quello di chiusura di sportello slitterà allora a quello ‘bancabile’ successivo. Le giornate sono diverse a seconda che si tratti di banche per cui vanno dal lunedì al venerdì o delle poste che si allungano fino al sabato. Salvo modifiche, calcola Studio Cataldi, questo dovrebbe essere il calendario provvisorio dei pagamenti per il 2018. Per poste e banche il 3 gennaio, venerdì 2 sia di febbraio che di marzo, martedì 3 ad aprile, giovedì 3 a maggio, lunedì 4 a giugno, martedì 3 a luglio e giovedì 2 ad agosto. A settembre il 3 per le poste e il 4 per le banche e martedì 2 a ottobre per entrambi. Sabato 3 a novembre per le poste e lunedì 5 per gli istituti bancari, mentre a dicembre i giorni dovrebbero essere il 3 per le poste e il 4 per le banche.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background