“Mi sfottono per il naso”, il bimbo in lacrime commuove le star  

Scritto da il 10 dicembre 2017

Mi sfottono per il naso, il bimbo in lacrime commuove le star

Pubblicato il: 11/12/2017 14:00

“Perché lo fanno? Qual è il punto?”. A farsi la domanda, in lacrime, è Keaton. Un ragazzino di Knoxville, Tennessee, che alla mamma chiede per quale motivo venga tormentato dai bulli a scuola. “Solo per curiosità, perché lo fanno? Che piacere si prova nel prendere di mira persone innocenti e trovare un modo per farle soffrire? Non va bene. Non va bene!”, dice Keaton nel video che la mamma, Kimberly Jones, ha pubblicato su Facebook. “Le persone che sono differenti non vanno criticate per questo. Non è colpa loro -dice singhiozzando. Mi prendono in giro per il mio naso, dicono che sono orribile. Dicono che non ho amici”. La clip è ‘migrata’ su Twitter con effetti dirompenti. Centinaia di migliaia di retweet e, in particolare, l’attenzione delle star di tv, cinema e sport che si sono mobilitate per una monumentale quanto improvvisata campagna anti-bullismo. Keaton, forse oltre le speranze o le intenzioni della mamma, si è trasformato nel simbolo di una battaglia contro quella che -in America soprattutto- è una vera piaga da debellare.

A Keaton, intanto, farà piacere la valanga di messaggi di nuovi amici illustri. “Hulk è un tuo amico”, ha twittato Mark Ruffalo, che sul grande schermo ha interpretato il supereroe verde. Chirs Evans, invece, ha invitato il ragazzo alla premiere di Avengers: Infinity War in programma il prossimo anno a Los Angeles. “Se ha la forza di pensare agli altri mentre sta passando tutto questo, vuol dire che è una leggenda: si chiama Keaton”, ha detto Justin Bieber in un video diffuso su Instagram. “Sono un tuo amico per tutta la vita, fatti vivo”, ha scritto Snoop Dogg. Nemmeno lo sport è rimasto insensibile. Baseball, basket, football: da ogni campo è partito un assist per Keaton. “I bulli sono dei cordardi. Keaton, testa alta e avanti tutta! Sei il migliore”, ha scritto LeBron James, numero 1 della Nba.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background