Natale: lo chef Fabio Boschero lancia il Panettone salato  

Scritto da il 13 dicembre 2017

Lo chef Fabio Boschero lancia il Panettone salato

Pubblicato il: 14/12/2017 15:06

Le festività sono alle porte e non si può fare a meno di pensare a un elemento immancabile in questo periodo: il Panettone. Fabio Boschero, chef del Rome Cavalieri, lo sa bene e ha creato per l’occasione una sua versione innovativa e speciale: il panettone salato, da degustare farcito con inediti accostamenti.

La proposta dello chef Boschero vede, infatti, il panettone in due varianti declinate nella versione ‘Cacio e Pepe’ e ‘al Tartufo’. Un’idea nata per deliziare i palati di coloro che amano tanto le pietanze salate quanto quelle dolci, proponendo una stuzzicante alternativa che valorizzi le tradizioni del territorio, care allo chef.

Quale è il segreto che ha reso possibile questa nuova versione del Panettone, abbinabile ad ogni tipo di pietanza? Acqua, farina e lievito madre, a cui si aggiungono pepe e pecorino romano artigianale o, in alternativa, il tartufo. La maestria sta tutta nell’aver pazienza e permettere alla pietanza di lievitare ad arte per almeno 72 ore, diventando così morbida e impalpabile, caratteristica inusuale per le torte salate, che sono sempre piuttosto asciutte e dalla consistenza compatta.


Natale: lo chef Fabio Boschero lancia il Panettone salato  

Scritto da il 13 dicembre 2017

Lo chef Fabio Boschero lancia il Panettone salato

Pubblicato il: 14/12/2017 15:06

Le festività sono alle porte e non si può fare a meno di pensare a un elemento immancabile in questo periodo: il Panettone. Fabio Boschero, chef del Rome Cavalieri, lo sa bene e ha creato per l’occasione una sua versione innovativa e speciale: il panettone salato, da degustare farcito con inediti accostamenti.

La proposta dello chef Boschero vede, infatti, il panettone in due varianti declinate nella versione ‘Cacio e Pepe’ e ‘al Tartufo’. Un’idea nata per deliziare i palati di coloro che amano tanto le pietanze salate quanto quelle dolci, proponendo una stuzzicante alternativa che valorizzi le tradizioni del territorio, care allo chef.

Quale è il segreto che ha reso possibile questa nuova versione del Panettone, abbinabile ad ogni tipo di pietanza? Acqua, farina e lievito madre, a cui si aggiungono pepe e pecorino romano artigianale o, in alternativa, il tartufo. La maestria sta tutta nell’aver pazienza e permettere alla pietanza di lievitare ad arte per almeno 72 ore, diventando così morbida e impalpabile, caratteristica inusuale per le torte salate, che sono sempre piuttosto asciutte e dalla consistenza compatta.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background