Ntv, quotazione dopo primo trimestre: 5 banche a lavoro su Ipo  

Scritto da il 14 dicembre 2017

Ntv, quotazione dopo primo trimestre: 5 banche a lavoro su Ipo

Pubblicato il: 15/12/2017 16:45

“Ntv non sbarcherà in Borsa nel primo trimestre 2018”: nessun ripensamento, ma la quotazione del gruppo guidato dal presidente Luca Cordero di Montezemolo e dall’amministratore delegato Flavio Cattaneo farà parte del listino di Piazza Affari solo qualche mese dopo. Lo svela all’Adnkronos una fonte vicina al dossier, che rivela anche chi farà parte del consorzio di banche italiane e straniere che è al lavoro sul prezzo dell’Ipo.

“La quotazione si farà nel 2018 – spiega all’Adnkronos una fonte vicina al dossier – ma sul mese non c’è certezza. La decisione sarà legata alle condizioni di mercato, alle autorizzazioni di Consob e di Borsa Italiana”. I risultati della prima azienda in Europa privata nell’alta velocità (Italo) soddisfano i vertici – “l’azienda dal 2015 cresce a doppia cifra”, secondo le ultime dichiarazioni ufficiali – e la sfida a Piazza Affari è “per reperire risorse per lo sviluppo”.

Se il prossimo cda, ancora da fissare, “e non per forza entro la fine dell’anno”, è chiamato a decidere la tempistica del debutto sul listino, la fonte fa chiarezza sul consorzio di banche. “Ntv ha scelto Goldman Sachs, Unicredit, Credit Suisse, Barclays e Banca Imi (Intesa Sanpaolo) per l’Ipo”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background