Spagna: “Noi fuori e Italia ai Mondiali? Assurdo”  

Scritto da il 14 dicembre 2017

Spagna: Noi fuori e Italia ai Mondiali? Assurdo

(Afp)

Pubblicato il: 15/12/2017 16:41

“Che pretendono? Cacciare la Spagna per inserire l’Italia? Nessuno butta fuori la Spagna”. Juan Luis Larrea, presidente della Federcalcio spagnola (Rfef), come si legge sull’edizione online di As commenta così le indiscrezioni secondo cui la Fifa avrebbe messo nel mirino la federazione iberica per ingerenze del governo nelle vicende relative all’organismo. In linea teorica, l’invasione di campo da parte della politica potrebbe portare alla sospensione della federazione nazionale e alla esclusione delle Furie Rosse dalla fase finale dei Mondiali 2018. La conseguenza, norme alla mano, sarebbe il ripescaggio dell’Italia. “Nessuno caccia la Spagna dai Mondiali. E’ impossibile, non se n’è nemmeno parlato”, dice Larrea riferendosi ai contatti con la Fifa e con la Uefa. “E’ il colmo che si dicano cose del genere, non succederà. Che pretendono? Cacciare la Spagna dal torneo per inserire l’Italia? La federazione ha un funzionamento normale. La Nazionale si è guadagnata il suo posto sul campo: su questo siamo d’accordo con la Fifa”.

La Rfef ha riassunto la situazione con una nota, più fredda ed equilibrata rispetto alle dichiarazioni di Larrea. La federazione ammette che in occasione del recente sorteggio dei gironi dei Mondiali, tenuto il 1° dicembre a Mosca, il presidente Larrea e altri dirigenti hanno avuto varie riunioni con rappresentanti della Fifa e dell’Uefa. La federcalcio mondiale e la confederazione europea “hanno mostrato enorme preoccupazione per la situazione che sta vivendo la Rfef”, manifestando l’intenzione di “tenere il prima possibile una riunione con le più alte autorità sportive del paese per approfondire il tema”. La federcalcio spagnola ha “trasmesso tale inquietudine al ministro dello Sport, al Segretario di Stato per lo Sport” ed è in attesa “che venga fissata una data per la suddetta riunione”. La federcalcio “desidera che tutto torni alla normalità, obiettivo principale dell’attuale dirigenza, dando per scontato che tutti vogliamo che la Seleccion partecipi ai Mondiali, ai quali si è brillantemente qualificata”. Infine, un messaggio sibillino alle autorità spagnole: “L’articolo 1 del Primo Titolo, al punto 4, dei nostri statuti recita che “la federcalcio è affiliata a Fifa e Uefa, accetta i loro statuti” ed è tenuta a rispettare, oltre ai citati statuti, “regolamenti e decisioni” degli organismi internazionali.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background