Il sangue di San Gennaro si è sciolto  

Scritto da il 15 dicembre 2017

Il sangue di San Gennaro si è sciolto

(Fotogramma)

Pubblicato il: 16/12/2017 15:34

Si è ripetuto il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro. L’evento, annunciato dallo sventolio del fazzoletto bianco, è stato dato alle 12.07 all’interno della Cappella del Tesoro di San Gennaro, nel Duomo di Napoli, dal membro della Deputazione di recente nomina Fabio Marulli d’Ascoli. L’annuncio è stato accolto da un lungo applauso da parte della folla che, già dalle 9 di questa mattina, ha riempito la Cappella e seguito la celebrazione da parte di monsignor Vincenzo De Gregorio, abate della Cappella.

In prima fila le celebri “parenti di San Gennaro”, che per la prima volta hanno avuto un posto privilegiato proprio a ridosso dell’altare per volontà della Deputazione di non perdere una antica tradizione legata alla cerimonia del miracolo. La teca con il sangue di San Gennaro resterà in esposizione dalle ore 16 alle 19.30, per poi essere riposta nella cassaforte d’argento del 1667 che sarà riaperta solo in occasione della processione di maggio.

Il 16 dicembre è la terza data dell’anno in cui dovrebbe compiersi il miracolo di San Gennaro, dopo quella del sabato che precede la prima domenica di maggio e il 19 settembre. E’ un appuntamento che si tramanda dal 16 dicembre 1631, giorno in cui una tremenda eruzione del Vesuvio, dopo aver distrutto Torre del Greco, stava seriamente minacciando di distruggere Napoli. Secondo i fedeli, l’esposizione in processione delle ampolle del sangue con il busto del Santo protettore di Napoli al ponte dei Granili fermò il magma risparmiando la città.

La Deputazione della Cappella del tesoro di San Gennaro, istituzione laica in rappresentanza della città di Napoli che custodisce il sangue del Santo patrono di Napoli, in quell’occasione fece erigere la guglia di San Gennaro di piazza Riardo Sforza affidando la realizzazione a Cosimo Fanzago. Il bozzetto della guglia disegnata dal Fanzago è conservato nell’antico archivio del Tesoro di San Gennaro.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background