“La bambina va vaccinata”, tribunale dà ragione al padre  

Scritto da il 18 dicembre 2017

La bambina va vaccinata, tribunale dà ragione al padre

(AFP PHOTO)

Pubblicato il: 19/12/2017 20:05

Il padre voleva vaccinare la figlia, la madre no: il Tribunale civile di Modena ha risolto il contenzioso tra ex conviventi decidendo che la bambina dovrà essere vaccinata anche senza il consenso della madre. “Sono molto soddisfatta, è più di un anno che attendo la sentenza” commenta all’AdnKronos l’avvocato Marzia Bondavalli, legale del padre della bambina.

Il legale riteneva che prima o poi “il legislatore si sarebbe impegnato sul tema, ma non era ancora certo che ci sarebbe stato un intervento normativo”. La legge sull’obbligatorietà dei vaccini per l’iscrizione a scuola ha semplificato la materia del contendere.

Prima di lasciarsi, i genitori della piccola avevano deciso di sottoporla solo ad alcune vaccinazioni visto che la bimba non frequentava l’asilo. Quando i due si sono lasciati e la bambina doveva essere iscritta alla prima elementare, il papà ha rivisto la sua posizione e, considerato l’aumentare dei rischi perché la piccola frequentava più coetanei, ha rivendicato il diritto di vaccinarla. Una consulenza tecnica ha poi attestato che non c’erano controindicazioni alla vaccinazione della bambina. Il Tribunale ha dato ragione al padre.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background