Di Maio: “Game over dopo audizione Ghizzoni”  

Scritto da il 19 dicembre 2017

Di Maio: Game over dopo audizione Ghizzoni

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/12/2017 15:30

“Dopo l’audizione di Ghizzoni in commissione d’inchiesta sulle banche è chiarissimo che la seconda Repubblica è game over”. Lo dice Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle, a margine del convegno milanese Turismo 2030. “In questo momento – continua Di Maio – stiamo assistendo agli ultimi passaggi di una Repubblica che è al tramonto. Il governo Renzi, che doveva essere il governo dei rottamatori, ha visto Renzi, Boschi e Carrai passare il tempo a salvare una banca di quartiere solo perché era la banca della famiglia di uno dei ministri”.

Ma per il vicepresidente della Camera il centrosinistra non è l’unica forza politica responsabile: “Ricordiamoci che la mozione di sfiducia a Maria Elena Boschi non fu votata dal centrodestra nel 2015. Sono coinvolti tutti in questo scandalo da cui escono i nomi di Verdini e di Berlusconi”.

“Bankopoli è uno scandalo che coinvolge sia il centrodestra che il centrosinistra. Per questo dico ai cittadini italiani – conclude – di non votarli mai più. I vecchi partiti sono un tutt’uno. Non è un caso che in commissione d’inchiesta vi siano Casini e Brunetta”.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background