Eni: diventa operatore campo gas di Evans Shoal in offshore Australia  

Scritto da il 20 dicembre 2017

Pubblicato il: 21/12/2017 11:33

Eni ha acquisito da Shell Australia l’intero interesse del 32,5% nel campo a gas di Evans Shoal ed è diventata operatore della licenza Nt/Rl7, situata nel nord del bacino di Bonaparte, nell’offshore dell’Australia settentrionale. Il giacimento si trova a circa 300 chilometri a nord-ovest di Darwin, dove è situato l’impianto di liquefazione di gas denominato Darwin Lng. Eni stima che il giacimento contenga circa 226 miliardi di metri cubi di gas in posto.

La transazione è stata approvata dalla joint venture e il governo australiano ha fornito le approvazioni. La nuova joint venture Nt/Rl7 sarà così composta da Eni Australia 65% (operatore), Petronas Carigali (Australia) 25%, e Osaka Gas Australia 10%. L’acquisizione, si spiega da Eni, rappresenta un rafforzamento della posizione di Eni nella regione dell’Australasia, e segue l’avvio, nel maggio 2017, del progetto di produzione di gas dal giacimento di Jangkrik, situato nell’offshore dell’isola di Kalimantan, in Indonesia, che fornisce gas all’ impianto Lng di Bontang.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background