Il deputato Ottobre: “Doppia cittadinanza anche ai trentini”  

Scritto da il 20 dicembre 2017

Il deputato Ottobre: Doppia cittadinanza anche ai trentini

(Foto dal profilo Facebook di Mauro Ottobre)

Pubblicato il: 21/12/2017 11:25

Concedere la doppia cittadinanza anche ai trentini? E perché no? La pensa così il deputato trentino del gruppo Misto Mauro Ottobre, che accoglie con favore la proposta del governo austriaco guidato da Sebastian Kurz di concedere il passaporto agli italiani di madrelingua tedesca che vivono in Alto Adige.

“Sono assolutamente favorevole, è una proposta di un’apertura straordinaria, si tratta di una giustizia sociale – commenta Ottobre con l’AdnKronos -. Del resto, io sono il primo firmatario di una proposta di legge del 2013 per consentire agli emigrati trentini il riconoscimento della cittadinanza italiana”.

“Gli emigrati trentini prima del 1919 all’estero non possono ottenere il passaporto italiano in quanto riconosciuti cittadini austriaci perché prima del 1919 il Trentino era Austria – spiega Ottobre -. Si tratta quindi di giustizia sociale nei confronti di quei cittadini che sono emigrati e che non sono riconosciuti dallo Stato italiano”.

Sull’apertura dell’Austria ai cittadini sudtirolesi dico sì – prosegue il deputato -. Quando si parla di Südtirol si parla anche di trentini, e sono tanti ad essere favorevoli a questa iniziativa”. Per Ottobre è “assolutamente giusto” estendere questa iniziativa anche ai trentini “che assieme allo statista Alcide De Gaspari facevano parte dell’Impero austro-ungarico”.

“Solo chi ha vissuto quei ricordi può capire” conclude Ottobre, che aggiunge: “Ricordiamoci che il Trentino Sud Tirolo è stato annesso all’Italia militarmente, assieme al Friuli Venezia Giulia. Quei territori non hanno potuto decidere se rimanere, nonostante il re avesse promesso”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background