Radicali ‘sfrattati’ da Torre Argentina  

Scritto da il 20 dicembre 2017

Radicali 'sfrattati' da Torre Argentina

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/12/2017 17:59

“Gentile Tesoriere dell’Associazione Radicali Italiani, con la presente, quale Presidente dell’Associazione Politica Nazionale Lista Marco Pannella-Notizie Radicali, che conduce in locazione i locali di Via di Torre Argentina 76, sono a richiedere all’Associazione Radicali Italiani di voler senza indugi liberare, da cose e persone, le tre stanze a tutt’oggi occupate senza alcun titolo, ivi compreso lo spazio del magazzino dove sono depositati materiali vari riconducibili a Radicali Italiani e per le quali risulta maturata un’indennità di occupazione, dal 1 marzo 2017 al 31 dicembre 2017, pari ad euro 30.000, che pure con la presente sono a richiedere, comprensiva del valore dell’indebito arricchimento di cui ha beneficiato l’Associazione Radicali Italiani per l’utilizzo dei telefoni e della corrente elettrica”. E’ quanto si legge in una lettera inviata da Maurizio Turco ai Radicali Italiani e pubblicata sul sito Radicali.it.

“Di fatto, come noto, l’Associazione Radicali Italiani ha oramai stabilito la propria sede operativa in Roma, Via Bargoni 40, di talché l’occupazione delle stanze non ha più alcuna ragione di essere, se non quella di voler sottrarre spazio alle attività delle altre realtà associative che operano in sinergia con il Partito Radicale Transnazionale e Transpartito”, sottolinea il firmatario della missiva.

“Con la presente – prosegue Turco – sono altresì ad informare che la Lista Pannella ha acquisito dal Comitato Promotore Referendum, che ne era titolare, il dominio radicali.it. Qualora l’Associazione Radicali Italiani volesse acquisire il dominio dovrà versare la somma di Euro 70.000 pari al credito che la Lista Pannella vantava nei confronti del Comitato Promotore Referendum”.

“Nel caso in cui l’Associazione Radicali Italiani non intendesse rilevare il dominio lo stesso a partire dal 15 gennaio 2018 verrà gestito direttamente dalla Lista Pannella. Rimanendo in attesa di un gradito e sollecito riscontro, in assenza del quale mi vedrò costretto, quanto all’abusiva occupazione dei locali, ad assumere le necessarie iniziative finalizzate a tutelare l’Associazione Politica Nazionale Lista Marco Pannella in nome della quale scrivo la presente”, conclude l’autore della lettera.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background