Napoli avanti tutta: Samp battuta  

Scritto da il 22 dicembre 2017

Napoli avanti tutta: Samp ko

(Afp)

Pubblicato il: 23/12/2017 17:16

Il Napoli stende la Sampdoria e si regala un Natale in vetta. La squadra di Sarri si impone in casa per 3-2 e, in attesa di Juventus-Roma, consolida il primato in classifica. Occasioni a raffica e cinque gol, con la ciliegina sulla torta del record firmato da Marek Hamsik. Il primo tempo della sfida del San Paolo è uno show dalle grandi emozioni. Il Napoli arriva all’intervallo in vantaggio dopo avere rincorso a lungo un’ottima Sampdoria, trascinata da un super Ramirez.

L’uruguaiano sblocca il risultato dopo appena due minuti di gioco su punizione con uno splendido sinistro dalla distanza che inganna Reina. Il Napoli trova il pareggio già al quarto d’ora con un tap-in di Allan dopo la respinta di Viviano sul destro ravvicinato di Callejon, ma non basta. Al 26′ Ramirez fa a spallate con Hysaj, gli soffia il pallone e lo induce al fallo da rigore che l’ex di turno Quagliarella trasforma senza esultare.

Il nuovo botta e risposta è servito al 33′, quando la Samp perde palla sulla trequarti e Mertens ispira con un tocco morbido il destro di Insigne che vale il 2-2. Poi al 39′ tutti in piedi per Hamsik. Lo slovacco sfrutta l’assist di Mertens e infila di destro Viviano firmando il gol n. 116 in carriera con la maglia del Napoli, uno in più del mito Maradona: nessuno come lui.

Sarri regala allo slovacco la standing ovation del San Paolo sostituendolo con Zielinski al 70′. E poco dopo anche Quagliarella si prende gli applausi del suo ex pubblico lasciando il posto a Kownacki, non prima però di avere spaventato Reina con un tiro a fil di palo.

La partita si riaccende con l’espulsione di Mario Rui, che a un quarto d’ora dalla fine rimedia il secondo giallo per un fallo proprio sul neo entrato Kownacki e lascia il Napoli in inferiorità numerica. Nel finale Giampaolo si gioca la carta Zapata, ma la Samp non ha più energie e l’ultima occasione nel finale è per Mertens in contropiede: Viviano salva sul belga, ma al Napoli basta e avanza così.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background