Toschi: “Gdf non a caccia di scontrini ma in lotta contro grande evasione”  

Scritto da il 23 dicembre 2017

Toschi: Gdf non a caccia di scontrini ma in lotta contro grande evasione

Pubblicato il: 24/12/2017 11:46

Una Guardia di Finanza ‘a vocazione sociale’. E’ “il sogno che sta diventando realtà”, secondo quanto assicura il comandante generale della Gdf Giorgio Toschi, che in un’intervista ad ‘Avvenire’ spiega: “In tutta la mia carriera, ho inseguito il sogno di una Guardia di Finanza che susciti rispetto, non perché incute timore ma perché ispira fiducia nelle persone oneste, che ne apprezzano l’operato e in essa identificano un baluardo per la sicurezza economico-finanziaria. Oggi, questo sogno sta diventando realtà”.

Per Toschi, “la collettività, oltra a riconoscere il rigore e la professionalità della Gdf, riesce oggi più che in passato a percepirne distintamente anche i tratti umani, la capacità di produrre sicurezza economica e finanziaria e nel contempo offrire solidarietà e comprensione ai cittadini indifesi. Sono loro – sottolinea – i primi da salvaguardare, da sottrarre alle fauci della criminalità, alle insidie della concorrenza sleale, alle distorsioni del mercato”.

Secondo il comandante generale della Gdf, “il contrasto all’evasione fiscale non si può ridurre a una semplice caccia alla ricevuta, agli scontrini: è una percezione riduttiva e sorpassata, un cliché datato”. Sottolinea Toschi: “La Gdf porta avanti le sue battaglie alle grandi evasioni fiscali e alle frodi, al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, agli sprechi di risorse pubbliche, alla corruzione e alle infiltrazioni della criminalità nell’economia”. Per Toschi, “il controllo su ricevute e scontrini deve essere mirato verso i soggetti economici più a rischio di evasione e devono essere sempre proporzionati all’interesse da tutelare. E’ innegabile che l’evasione fiscale esiste e va prevenuta e contrasta in modo efficace, non con interventi indiscriminati”.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background