Ambiente: Realacci, 2017 anno di provvedimenti importanti  

Scritto da il 28 dicembre 2017

Realacci: 2017 anno di provvedimenti importanti per l'ambiente

Pubblicato il: 29/12/2017 15:53

Nel 2017 sono stati approvati provvedimenti importanti per l’ambiente e il Paese: dalla legge per la valorizzazione dei Piccoli Comuni alle misure sul divieto di commercializzazione dei cotton-fioc in plastica non biodegradabile e per l’eliminazione delle microplastiche nei cosmetici”. A fare il bilancio dell’anno che sta per concludersi è Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera.

“Grazie alla legge a mia prima firma sui Piccoli Comuni oggi abbiamo nuovi strumenti per valorizzare le potenzialità del nostro Paese e fare della bellezza, dell’innovazione e della creatività radicate nei nostri centri minori, sposate alle nuove tecnologie e all’high-tech, la chiave del futuro. Un provvedimento – sottolinea Realacci – che interessa oltre dieci milioni di cittadini e punta alla valorizzazione delle comunità e dei territori”.

“Con un mio emendamento alla Legge di Bilancio, che riprende due leggi già presentate, l’Italia per prima al mondo elimina i cotton-fioc in plastica non biodegradabile e le microplastiche dai cosmetici. Una vittoria contro il marine-litter che danneggia mari e oceani del pianeta”, aggiunge Realacci.

L’obbligo di produrre e vendere bastoncini per la pulizia delle orecchie in materiale biodegradabile e compostabile scatta dal 2019, mentre il divieto di mettere in commercio cosmetici contenenti microplastiche entra in vigore dal 2020. “Misure ispirate alle iniziative delle associazioni Legambiente e MareVivo e che rappresentano uno stimolo per le nostre imprese ad essere più innovative e competitive sul terreno della sostenibilità e della qualità”, sottolinea.

“Con un emendamento del collega Borghi da me sottoscritto alla Legge di Bilancio vengono finanziati con 30 milioni di euro, per gli anni 2018-2020, gli investimenti nei Parchi nazionali – aggiunge il presidente della Commissione Ambiente alla Camera – La manovra introduce per la prima volta il bonus verde: il credito d’imposta per il verde urbano per abitazioni private e condomini, già chiesto dalla Commissione Ambiente della Camera nel parere espresso lo scorso anno. Una sfida per la qualità e la bellezza delle nostre città a cui tutti i cittadini possono partecipare con lo strumento del credito d’imposta”.

Infine, “approvata in zona Cesarini la legge per la mobilità ciclistica a prima firma Decaro, che ha assorbito anche la mia proposta di legge per la tutela e lo sviluppo della mobilità in bicicletta”, conclude Realacci.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background