Startup: JobValet, l’algoritmo trova il lavoratore giusto per hotel e ristoranti  

Scritto da il 28 dicembre 2017

JobValet: l'algoritmo trova il lavoratore giusto per hotel e ristoranti

Pubblicato il: 29/12/2017 10:59

La ricerca di personale qualificato è uno dei problemi più seri per gli albergatori. Ora una start up nasce per risolverlo: è JobValet, la piattaforma di recruiting alberghiero creata da un gruppo di esperti, che con l’algoritmo proprietario TalentFit ottiene il matching praticamente perfetto tra candidato e posizione.

La piattaforma è entrata di recente anche nelle scuole, grande serbatoio di risorse per l’hotellerie nazionale, grazie all’accordo appena stretto con RE.NA.IA, la rete che rappresenta 150 istituti alberghieri italiani.

“A soli 9 mesi dalla sua nascita JobValet possiede un esteso database con circa 29. 000 candidati e più di 50 aziende, tra le più prestigiose del settore hospitality, pronte ad offrire lavoro”, fanno sapere dalla startup. Tra le aziende clienti figurano Mandarin Oriental, Rosewood, Hotel Hassler, Bulgari Hotel Milano, Armani Hotel Milano, Planetaria Hotels, Pellicano Hotels, Best Western, VoiHotels.

Lo scopo della partnership con la rete nazionale degli istituti alberghieri RE.NA.IA, diretta dalla presidente Anna Maria Zilli, è quello di creare un ponte fra scuola e lavoro, fornendo un valore aggiunto per gli studenti, sostenendoli in prossimità del termine del loro processo di studi e indirizzandoli verso le migliori offerte concrete sul mercato del lavoro.

JobValet affiancherà gli istituti scolastici fornendo loro gli strumenti utili per entrare in contatto immediato con le strutture ricettive e con le aziende del settore alberghiero in cerca di personale.

Ciò avverrà attraverso delle ricerche regionali mirate utili a indirizzare al meglio i giovani in cerca di occupazione. Per rafforzare la propria azione formativa a favore degli studenti in procinto di entrare nel mondo del lavoro, JobValet organizzerà degli incontri formativi presso alcuni istituti alberghieri in varie regioni, promuovendo la propria piattaforma e spiegando le opportunità derivate dal suo utilizzo.

Le presentazioni saranno curate dal referente formativo di JobValet, Enrico Camelio, con lo scopo di costruire un raccordo tra profilo professionale preciso e opportunità occupazionali.

“JobValet è il frutto di un lavoro importante che integra strumenti matematici e competenze specialistiche -spiega una nota della start up-. Abbiamo mappato 110 posizioni interne all’hotel, per ciascun ruolo abbiamo individuato un set di competenze e doti ideali, in media una trentina, e gli analisti hanno tradotto le variabili in un ranking. Il risultato è TalentFit, l’algoritmo che calcola la percentuale di coincidenza tra le caratteristiche del ruolo e quelle del candidato. Abbiamo reso sistematico e scientifico un processo finora solo soggettivo, fondato su criteri non stringenti”.


Startup: JobValet, l’algoritmo trova il lavoratore giusto per hotel e ristoranti  

Scritto da il 28 dicembre 2017

JobValet: l'algoritmo trova il lavoratore giusto per hotel e ristoranti

Pubblicato il: 29/12/2017 10:59

La ricerca di personale qualificato è uno dei problemi più seri per gli albergatori. Ora una start up nasce per risolverlo: è JobValet, la piattaforma di recruiting alberghiero creata da un gruppo di esperti, che con l’algoritmo proprietario TalentFit ottiene il matching praticamente perfetto tra candidato e posizione.

La piattaforma è entrata di recente anche nelle scuole, grande serbatoio di risorse per l’hotellerie nazionale, grazie all’accordo appena stretto con RE.NA.IA, la rete che rappresenta 150 istituti alberghieri italiani.

“A soli 9 mesi dalla sua nascita JobValet possiede un esteso database con circa 29. 000 candidati e più di 50 aziende, tra le più prestigiose del settore hospitality, pronte ad offrire lavoro”, fanno sapere dalla startup. Tra le aziende clienti figurano Mandarin Oriental, Rosewood, Hotel Hassler, Bulgari Hotel Milano, Armani Hotel Milano, Planetaria Hotels, Pellicano Hotels, Best Western, VoiHotels.

Lo scopo della partnership con la rete nazionale degli istituti alberghieri RE.NA.IA, diretta dalla presidente Anna Maria Zilli, è quello di creare un ponte fra scuola e lavoro, fornendo un valore aggiunto per gli studenti, sostenendoli in prossimità del termine del loro processo di studi e indirizzandoli verso le migliori offerte concrete sul mercato del lavoro.

JobValet affiancherà gli istituti scolastici fornendo loro gli strumenti utili per entrare in contatto immediato con le strutture ricettive e con le aziende del settore alberghiero in cerca di personale.

Ciò avverrà attraverso delle ricerche regionali mirate utili a indirizzare al meglio i giovani in cerca di occupazione. Per rafforzare la propria azione formativa a favore degli studenti in procinto di entrare nel mondo del lavoro, JobValet organizzerà degli incontri formativi presso alcuni istituti alberghieri in varie regioni, promuovendo la propria piattaforma e spiegando le opportunità derivate dal suo utilizzo.

Le presentazioni saranno curate dal referente formativo di JobValet, Enrico Camelio, con lo scopo di costruire un raccordo tra profilo professionale preciso e opportunità occupazionali.

“JobValet è il frutto di un lavoro importante che integra strumenti matematici e competenze specialistiche -spiega una nota della start up-. Abbiamo mappato 110 posizioni interne all’hotel, per ciascun ruolo abbiamo individuato un set di competenze e doti ideali, in media una trentina, e gli analisti hanno tradotto le variabili in un ranking. Il risultato è TalentFit, l’algoritmo che calcola la percentuale di coincidenza tra le caratteristiche del ruolo e quelle del candidato. Abbiamo reso sistematico e scientifico un processo finora solo soggettivo, fondato su criteri non stringenti”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background