Borse giù in prima seduta 2018, Milano ‘resiste’ con Unipol 

Scritto da il 1 gennaio 2018

Borse europee negative in avvio, Milano volatile: -0,04%

Piazza Affari

Pubblicato il: 02/01/2018 10:14

Avvio d’anno debole per le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente con Milano che mostra una certa volatilità. L’indice Ftse Mib apre positivo e rapidamente azzera il rialzo. Alle 9.20 il paniere delle blue chips segna -0,04% a 21.840 punti, mentre l’All Share perde lo 0,08% a 24.172. Francoforte cede lo 0,58% a 12.843 punti; Amsterdam lascia sul terreno lo 0,46% a 542; Parigi segna -0,16% a 5.303; Londra -0,13% a 7.677; in rialzo Madrid (+0,21% a 10.066).

Prese di profitto per Fca che cede il 2,95% nella prima seduta del 2018, dopo avere chiuso lo scorso con una performance eccellente (+73% nei dodici mesi). In scia Ferrari (-2,8%) ed Exor (-2,35%). Segno più per le banche italiane: Unicredit +1,6%, Banco Bpm +0,77%, Ubi Banca +0,77%, Bper +0,81%.

Banca Carige segno un rialzo del 2,47%. La Bce ha fissato il target Cet1 a 11,175% nel 2018 e un Total Capital Ratio pari al 13,125%. L’istituto stima di superare tali requisiti. Vendite su Brembo che cede il 3,55%; Stmicroelectronics -1,21%, Buzzi Unicem -0,84%. Sul mercato dei cambi, l’euro viene scambiato a 1,2 dollari. Per quanto riguarda il petrolio, il Wti in consegna a gennaio viene scambiato al Nymex a 60,55 dollari, mentre il Brent in consegna a marzo a 67,01.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background