Food: Italian Kitchen Academy, anno accademico 2018 parte con nuovi corsi  

Scritto da il 3 gennaio 2018

Italian Kitchen Academy, anno accademico 2018 parte con nuovi corsi

Pubblicato il: 04/01/2018 12:40

Con il mese di dicembre è terminato il settimo corso professionale che Italian Kitchen Academy ha proposto al pubblico. Con l’esito dell’esame finale, sotto l’analisi del corpo docenti e del presidente Giovanni Cappelli, sono stati comunicati gli chef con i quali gli studenti uscenti lavoreranno nel corso dei prossimi sei mesi: tra gli altri Alba Ruiz, Stefano Marzetti e Andrea Fusco.

“Il nostro metodo di studi – spiega una nota – ha negli anni garantito una preparazione di primo livello: grazie a questo, oggi l’accademia può affermare di aver inserito nel mondo del lavoro studenti che militano in alcune tra le brigate più prestigiose del nostro network come quelle guidate da Felix Lo Basso, Giulio Terrinoni e Adriano Baldassarre”.

Giunti al terzo anno di attività didattica Italian Kitchen Academy annuncia i primi corsi per l’anno accademico 2018 a Roma. I contenuti formativi, le attrezzature a disposizione degli studenti e i testi sono stati aggiornati così da garantire il più possibile un percorso di studi contemporaneo. Nuovi accordi di partnership con importanti aziende del made in Italy garantiranno, inoltre, agli studenti la possibilità di lavorare con attrezzature e materie prime di altissimo qualità.

“La nostra proposta partirà con quattro appuntamenti a gennaio – annuncia – dedicati a un pubblico semi-professionale: dal 18 gennaio al 29 gennaio, quattro date con approfondimenti sulla pasta fresca, sulle varie cotture del pesce, sul fritto perfetto, sulle tecniche di cottura contemporanee come il sottovuoto e l’utilizzo del sifone”.

Quindi, giovedì 1 febbraio, esordisce il nuovo programma didattico del ‘Corso di cucina di base’: 10 lezioni per un totale di 40 ore, in cui si approfondiranno gli argomenti di base utili a cominciare positivamente l’esperienza lavorativa in brigata. Mentre il 12 febbraio inizia il corso professionale, rivisto in tutto il suo percorso: 40 lezioni per un totale di 200 ore, in cui si alterneranno, insieme al corpo docenti, Eiji Yamamoto (Sushisen), Davide Del Duca (Osteria Fernanda), Giulio Terrinoni (Per Me), Lele Usai (Il Tino) e Alba Ruiz (Marzapane).

Nel corso dei mesi non mancheranno anche i consueti master con chef di fama internazionale dedicati ad approfondimenti tecnici importanti per apprendere nuove frontiere della cucina contemporanea.


Food: Italian Kitchen Academy, anno accademico 2018 parte con nuovi corsi  

Scritto da il 3 gennaio 2018

Italian Kitchen Academy, anno accademico 2018 parte con nuovi corsi

Pubblicato il: 04/01/2018 12:40

Con il mese di dicembre è terminato il settimo corso professionale che Italian Kitchen Academy ha proposto al pubblico. Con l’esito dell’esame finale, sotto l’analisi del corpo docenti e del presidente Giovanni Cappelli, sono stati comunicati gli chef con i quali gli studenti uscenti lavoreranno nel corso dei prossimi sei mesi: tra gli altri Alba Ruiz, Stefano Marzetti e Andrea Fusco.

“Il nostro metodo di studi – spiega una nota – ha negli anni garantito una preparazione di primo livello: grazie a questo, oggi l’accademia può affermare di aver inserito nel mondo del lavoro studenti che militano in alcune tra le brigate più prestigiose del nostro network come quelle guidate da Felix Lo Basso, Giulio Terrinoni e Adriano Baldassarre”.

Giunti al terzo anno di attività didattica Italian Kitchen Academy annuncia i primi corsi per l’anno accademico 2018 a Roma. I contenuti formativi, le attrezzature a disposizione degli studenti e i testi sono stati aggiornati così da garantire il più possibile un percorso di studi contemporaneo. Nuovi accordi di partnership con importanti aziende del made in Italy garantiranno, inoltre, agli studenti la possibilità di lavorare con attrezzature e materie prime di altissimo qualità.

“La nostra proposta partirà con quattro appuntamenti a gennaio – annuncia – dedicati a un pubblico semi-professionale: dal 18 gennaio al 29 gennaio, quattro date con approfondimenti sulla pasta fresca, sulle varie cotture del pesce, sul fritto perfetto, sulle tecniche di cottura contemporanee come il sottovuoto e l’utilizzo del sifone”.

Quindi, giovedì 1 febbraio, esordisce il nuovo programma didattico del ‘Corso di cucina di base’: 10 lezioni per un totale di 40 ore, in cui si approfondiranno gli argomenti di base utili a cominciare positivamente l’esperienza lavorativa in brigata. Mentre il 12 febbraio inizia il corso professionale, rivisto in tutto il suo percorso: 40 lezioni per un totale di 200 ore, in cui si alterneranno, insieme al corpo docenti, Eiji Yamamoto (Sushisen), Davide Del Duca (Osteria Fernanda), Giulio Terrinoni (Per Me), Lele Usai (Il Tino) e Alba Ruiz (Marzapane).

Nel corso dei mesi non mancheranno anche i consueti master con chef di fama internazionale dedicati ad approfondimenti tecnici importanti per apprendere nuove frontiere della cucina contemporanea.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background