Befana Storm  

Scritto da il 4 gennaio 2018

Befana Storm

(Fotogramma)

Pubblicato il: 05/01/2018 06:59

Tempo in deciso peggioramento a ridosso della giornata che, da tradizione, chiude le festività natalizie: il 6 gennaio piogge, neve, venti forti raggiungono il nostro Paese, interessando alcune regioni. Caldo venti africani trasporteranno verso l’Italia un intenso fronte instabile, il primo ciclone di questo nuovo anno.

Domani – spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it – tempo in peggioramento già dal mattino su Piemonte, Liguria, Alpi e Prealpi. Precipitazioni intense al Nordovest, specie su alto Piemonte e sulla Liguria.

RITORNA LA NEVE – Neve copiosa sui settori alpini, dapprima sopra 900 metri, poi quota in rialzo. Neve sulle Prealpi e al Nordest 1300 metri.

VENTI – Soffieranno dai quadranti meridionali, generalmente di Scirocco, forte sul Tirreno; locali mareggiate sulle coste.

TEMPERATURE – In graduale aumento su tutte le regioni, valori massimi decisamente miti al Centro-Sud.

MALTEMPO NO-STOP – Il vortice ciclonico è destinato poi a portare ancora forte maltempo al Nord e sulle regioni tirreniche all’inizio della prossima settimana, in particolare nella giornata di lunedì 8 gennaio, insistendo nella sua azione perturbata anche nel corso di martedì 9. Rischio di locali nubifragi e neve copiosa sulle Alpi oltre i 1000/1200 metri.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background