“Brucio tutto”, getta benzina contro carabinieri: follia a Roma  

Scritto da il 4 gennaio 2018

Brucio tutto, getta benzina contro carabinieri: follia a Roma

(Fotogramma)

Pubblicato il: 05/01/2018 19:11

Ha minacciato di fare fuoco a un negozio, poi si è cosparso di liquido infiammabile e lo ha tirato anche contro i carabinieri intervenuti per bloccarlo. E’ accaduto a Roma e l’uomo, un 34enne di origine romena, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio, tentato incendio doloso e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo è entrato in un negozio bengalese di via Giolitti, vicino a Termini, dicendo di aver perso un documento di identità e di volerlo indietro. I commercianti hanno affermato di non aver trovato nulla e di non avere il documento: a quel punto il 34enne se ne è andato per poi tornare indietro poco dopo ‘armato’ di una bottiglia da due litri di liquido infiammabile. Ha gettato il liquido nel negozio e ha minacciato di appiccare il fuoco.

I negozianti sono riusciti a farlo uscire dal locale, ma l’uomo si è cosparso a sua volta del liquido infiammabile e ha iniziato ad armeggiare con un accendino. Intanto sul posto sono arrivati i carabinieri, contro i quali l’uomo ha gettato altro liquido, ma i militari sono riusciti a bloccarlo, approfittando di un attimo di distrazione. L’uomo è stato così arrestato.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background