Carburanti, tornano i rialzi  

Scritto da il 4 gennaio 2018

Carburanti, tornano i rialzi

Pubblicato il: 05/01/2018 10:22

Dopo l’aumento dei prezzi deciso ieri da Eni, registriamo questa mattina una risposta parziale da parte degli altri marchi maggiori. A incidere sui rialzi di questi giorni, spiega Staffetta Quotidiana, è anche l’aumento della quota d’obbligo di immissione in consumo di biocarburanti, passata dal primo gennaio dal 6,5 al 7% con un impatto sui prezzi di 2-3 millesimi al litro. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina hanno messo mano ai listini IP e Tamoil aumentando di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio.

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 14mila impianti: benzina self service a 1,555 euro/litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,527), diesel a 1,419 euro/litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,396). Benzina servito a 1,673 euro/litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,569), diesel a 1,540 euro/litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,437). Gpl a 0,659 euro/litro (invariato, pompe bianche 0,647), metano a 0,962 euro/kg (-1 millesimo, pompe bianche 0,952).

Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 400 euro per mille litri (+4), diesel a 428 euro per mille litri (+8, valori arrotondati).


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background