“Parlava di sesso e viagra”, il racconto della liceale che ha denunciato il prof  

Scritto da il 4 gennaio 2018

Parlava di sesso e viagra, il racconto della liceale che ha denunciato il prof

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 05/01/2018 14:07

“Parlava di sesso, orgasmi e viagra” ed “era capace di inviare 200 sms in un giorno”. Così la liceale del Tasso, che per prima ha denunciato per molestie un professore di storia e filosofia dello storico istituto racconta, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, l’atteggiamento del docente, ora sospeso, nei confronti delle studentesse.

“Le alunne coinvolte – spiega – sono almeno una decina. Mi mostrava i loro messaggi: già prima del Tasso, in altre scuole, aveva avuto storie, incontri e non solo parole“. “È un uomo colto, dai modi affascinanti, forse all’inizio – dice la liceale – io ho sbagliato a dargli corda ma pensavo mi volesse bene, c’era anche la prospettiva di scrivere un libro a quattro mani e non volevo rovinare tutto”.

Poi però qualcosa è cambiato: “Ha cominciato a fare battute pesanti. Nei messaggi parlava di sesso, orgasmi e viagra. E quelli – sottolinea – erano i suoi modi. Chiamava le ragazze alla cattedra e le faceva sedere vicine a lui. Se non gli stavi simpatica dava brutti voti: con me è successo, dopo il mio rifiuto raccontava anche agli altri prof che non ero più brava come prima”.

La ragazza parla al quotidiano di “2.600 messaggi che adesso sono a disposizione della Procura”. “Se non mi facevo viva – ricorda – impazziva, alzava i toni: ‘Cosa stai facendo, perché non rispondi?’. Ad agosto – continua – , durante la pausa estiva, ha cominciato a tartassare una mia amica perché voleva che tornassi a rispondergli ai messaggi, diceva che l’avevo illuso, credo volesse mettersi con me, era capace di inviare 200 sms in un giorno“.

La situazione “è precipitata” al rientro delle vacanze estive, racconta la liceale al ‘Corsera’. “A quel punto – spiega – l’ho detto al mio migliore amico e il caso è scoppiato: abbiamo mostrato i messaggi al preside e il 12 ottobre ho presentato denuncia“. Per la giovane il suo non è un caso isolato: “Lui stesso – dice – mi raccontava delle altre sue ragazze”. E aggiunge: “Le sceglieva fragili, timide, forse – conclude – per evitare che parlassero”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background