Esplode bombola e crolla palazzina: due feriti, uno è grave  

Scritto da il 5 gennaio 2018

Esplode bombola e crolla palazzina: due feriti, uno è grave

Pubblicato il: 06/01/2018 12:00

Due persone, madre e figlio, sono rimaste ferite a causa del crollo di una abitazione causato da una esplosione verificatasi questa mattina nel centro storico di Martano, in provincia di Lecce. La donna di 86 anni, vedova, è stata ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale di Scorrano dove è stata giudicata guaribile in 10 giorni, mentre il figlio di 49 anni è stato portato nel centro grandi ustionati dell’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi e si trova in prognosi riservata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri che conducono le indagini e il personale del servizio 118.

Dagli accertamenti effettuati è emerso che l’esplosione, con tutta probabilità, è stata provocata da una fuga di gas per uso domestico. Infatti due bombole sono state trovate con la manopola di chiusura aperta. La deflagrazione ha causato lievi danni anche a tre abitazioni confinanti. Il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Martano ha dichiarato inagibile l’immobile disponendo la chiusura della strada (via Margoleo) e lo sgombero delle macerie. Le bombole e la stufa a gas collegata sono state sequestrate.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background