Ambiente: in arrivo la nuova ‘strategia europea sulle plastiche’  

Scritto da il 14 gennaio 2018

In arrivo la nuova 'strategia europea sulle plastiche'

(Fotolia)

Pubblicato il: 15/01/2018 10:53

Stretta europea sulle plastiche. Sta per approdare a Strasburgo la nuova strategia europea per ridurre l’impatto ambientale delle plastiche. I contenuti – stando a quanto si legge sul sito dell’Europarlamento – saranno presentati dalla Commissione Ue martedì 16 gennaio mentre il dibattito è fissato per la plenaria di mercoledì 17 gennaio.

“Ci si aspetta – si legge – che la Commissione affronti tre questioni collegate: dipendenza dalle materie prime fossili vergini, tassi di riciclo e riuso della plastica e dispersione di materie plastiche nell’ambiente”.

Sullo sfondo i numeri che danno la misura dell’impiego delle materie plastiche: dalla produzione degli imballaggi all’edilizia, dalle automobili all’elettronica…. La produzione di plastica oggi è 20 volte superiore rispetto agli anni ’60 e si prevede che possa quadruplicare entro il 2050. Sebbene ci siano migliaia di tipi di plastica, il 90% di essi deriva da combustibili fossili vergini. Circa il 6% del consumo globale di petrolio viene utilizzato per produrre materie plastiche ed entro il 2050, questa quota potrebbe raggiungere il 20%. In Europa, circa il 40% dei rifiuti plastici post-consumo viene incenerito con recupero di energia, mentre il resto viene smaltito in discarica o riciclato.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background