Azimut raddoppia il dividendo, nel 2017 utile di 215-225 mln  

Scritto da il 14 gennaio 2018

Azimut raddoppia il dividendo, nel 2017 utile di 215-225 mln

Pubblicato il: 15/01/2018 11:48

Azimut prevede di chiudere il 2017 con un utile netto consolidato fra 215 e 225 milioni di euro e propone di distribuire un dividendo di 2 euro, il doppio di quello dello scorso anno. E’ quanto indica il gruppo del risparmio gestito, che nel 2017 ha registrato una raccolta netta di 6,8 miliardi, portando il patrimonio complessivo a 50,4 miliardi, in aumento del 16% sul 2016. Il target indicato nel business plan quinquennale, previsto per la fine del 2019, è stato raggiunto con due anni di anticipo, si sottolinea dalla società. Inoltre, è stato raggiunto e superato anche l’obiettivo fissato a fine piano sulle masse totali delle attività estere del gruppo, che hanno toccato il 25% del totale, contro il 15% preventivato a piano.

L’amministratore delegato Sergio Albarelli ha confermato il target di utile netto consolidato di 300 milioni previsto entro il 2019. Inoltre l’ad proporrà al cda di Azimut di approvare la distribuzione di un dividendo ordinario di 2 euro per azione, il doppio rispetto al 2017, di cui circa il 50% verrà corrisposto in contanti e l’altro 50% in natura mediante utilizzo di azioni proprie in portafoglio. Si tratta di una proposta di dividendo equivalente a un payout superiore al 100% e uno yield del 12%. A Piazza Affari il titolo ha reagito immediatamente alla notizia, con un balzo del 6,95% a 17,82 euro.

Albarelli ha spiegato che “la proposta di distribuire un dividendo pari a 2 euro per azione, in parte mediante assegnazione di azioni proprie, riflette il nostro impegno a continuare a premiare la fiducia degli azionisti ed è espressione di quanto crediamo nel valore del nostro titolo, attualmente sottovalutato, il cui grande potenziale di crescita sarà a beneficio degli azionisti”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background