Alimenti: dal trend Med ai superfood, tutte le novità sulla tavola vegana  

Scritto da il 15 gennaio 2018

Dal trend Med ai superfood, è la tavola veg del 2018

(Fotolia)

Pubblicato il: 16/01/2018 10:49

Trend Med, utilizzo degli ‘scarti’, più dolci e formaggi vegetali, maggior consumo di superfood e carne ‘cruelty free’. Questa la fotografia dei nuovi trend vegan per il 2018 scattata dal nuovo Rapporto dell’Osservatorio VeganOk.

“Alcuni forti segnali ci indicano che l’alimentazione vegana sta rapidamente tornando alle origini – commenta Paola Cane, direttrice del progetto – Un back to basic che è recupero della tradizione gastronomica mediterranea, dei nostri gusti, dei nostri ingredienti. Le novità del 2018 potrebbero non essere soltanto nuovi ingredienti e nuovi prodotti, ma anche, fortemente, il ritorno ad un’alimentazione più classica, dai gusti più tradizionali. Quindi due macro trend andranno a svilupparsi: i driver della spesa vegana (etica, salute, ambiente) porteranno le aziende a percorrere scelte opposte, all’insegna della tradizione o, al contrario, dell’innovazione, a volte anche estrema”.

Secondo le previsioni dell’Osservatorio si ribalta il concetto di alimenti etnici ed esotici a favore di ingredienti e ricette che, pur vegan, sono legati alla tradizione mediterranea. La tendenza ‘dalle radici al pistillo’, dall’inglese ‘from steam to root’, si può inquadrare in ottica antispreco che si richiama alle abitudini del passato e al consumo delle parti che vengono abitualmente considerate scarto e che invece sono commestibili, gradevoli e ricche di proprietà nutrizionali.

Si prevede, poi, una maggiore offerta di dolci e gelati vegan. I vegani troveranno sugli scaffali di supermercati e negozi specializzati molte proposte di dolci: dessert, budini, preparati per dolci e gelati vegani. Idem per i formaggi vegetali che di fronte a una sempre più vasta offerta di sapori e stagionature stanno raddoppiando la loro presenza sugli scaffali della grande distribuzione. Si punta al superamento di ingredienti come solo soia, riso, amidi o grassi vegetali per includere frutta a guscio come mandorle o anacardi.

Superfood – superstar. Un italiano su quattro consuma questi prodotti e il consumo è aumentato nel 2017 dell’8,2% rispetto all’anno precedente. Per il 2018 si prevede un incremento del 24,5% sui lanci di prodotti a base di superfood. La top ten delle preferenze nutrizionali e salutiste ha ad oggi incluso curcuma, acai, chia, canapa, quinoa, spirulina e bacche di goji, ma anche avocado, zenzero e curcuma. L’Osservatorio prevede il successo di vegetali come il Kale, o cavolo riccio, e la moringa.

Secondo l’Osservatorio VeganOk, sul fronte della ricerca si aprono nuovi scenari per la carne ‘cruelty free’: l’eliminazione della carne sostituita da prodotti a base di proteine vegetali e la produzione di carne senza allevamenti, cioè ‘in vitro’.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background