Parlamentarie e sistema in tilt, ira degli attivisti M5S  

Scritto da il 15 gennaio 2018

Parlamentarie e sistema in tilt, ira degli attivisti M5S

Pubblicato il: 16/01/2018 19:58

#Annullatetutto. C’è chi lancia un hashtag ad hoc e chi lamenta il proprio malcontento sfogandosi con post al vetriolo sul blog di Beppe Grillo. Il primo giorno delle parlamentarie grilline per le XVIII legislatura è “una Caporetto”, riassume un attivista stizzito sul blog. In tanti, da tutt’Italia, lamentano di non riuscire a votare. Ma c’è anche chi era certo di figurare tra i nomi sottoposti al voto della base e invece ha scoperto di non figurare in lista.

E così, in queste ore, tanti parlamentari devono fare i conti con il malcontento degli attivisti, in molti presi letteralmente d’assalto su Whathsapp. Mentre nella chat dei parlamentari il senatore uscente Roberto Cotti spiega ai colleghi di ritrovarsi escluso senza motivo, ma aggiunge che chiederà lumi allo staff.

Altra esclusione quella del deputato Francesco Cariello, che in una nota ha tuttavia spiegato di essere stato escluso dalla corsa per “una condanna politica”, aggiungendo di aver chiesto un confronto sul merito allo staff ma di non aver ottenuto risposte al riguardo.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background