Rc auto, novità per le unioni civili  

Scritto da il 15 gennaio 2018

Rc auto, novità per le unioni civili

(FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 16/01/2018 09:41

Rc auto, novità in arrivo per la miglior classe di merito. Chi finora è rimasto escluso dalla possibilità di utilizzare lo status maturato negli anni – trovandosi così a dover ricominciare dalla classe di ingresso una volta assicurato un nuovo mezzo – vedrà eliminata tale discriminazione.

L’utilizzo della miglior classe, infatti, coinvolgerà anche le unioni civili. E’ quanto prevede lo schema ‘Provvedimento recante i criteri di individuazione e le regole evolutive della classe di merito’ pubblicato in consultazione sul sito Ivass.

Con questa nuova formulazione per la CU (‘Classe Universale’, ovvero il parametro che indica la posizione nella scala bonus-malus con cui le compagnie assicurative valutano il grado di rischio associato a ogni assicurato) si vuole estendere l’applicazione alle nuove famiglie e alle coppie di fatto, includendo inoltre modifiche e integrazioni anche per eredi, comproprietari e passaggi tra società e soci.

“L’attuale disciplina – ricorda l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni – prevede il riconoscimento della classe di CU maturata sul veicolo al coniuge acquirente, qualora in regime legale di comunione dei beni. Nella nuova formulazione (LEGGI) è stato eliminato il presupposto del regime legale di comunione e la parola ‘coniuge’ è stata sostituita con ‘persone coniugate o unite civilmente o conviventi di fatto’, anche alla luce della recente emanazione della legge 20 maggio 2016, n. 76 (Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze)”.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background