Borse europee in calo, frena Fca e corre Leonardo 

Scritto da il 16 gennaio 2018

Borse europee in calo, frena Fca e corre Leonardo

Pubblicato il: 17/01/2018 09:38

Le Borse europee sono in calo, sulla scia della performance in rosso di Tokyo (Nikkei -0,35%) e di Wall Street (Dow Jones -0,04%, Nasdaq -0,51%). In attesa dell’indicazione dell’inflazione toccata a dicembre nell’Eurozona e dei dati Usa nel pomeriggio, Acea diffonde i dati sui veicoli venduti: il mercato automobilistico europeo archivia un dicembre in calo del 4,9%, rispetto allo stesso mese del 2016, ma il bilancio del 2017 si chiude con una domanda in crescita (+3,4%) per il quarto anno consecutivo, superando quota 15 milioni di auto nuove registrate per la prima volta dal 2007.

Sul fronte monetario il rapporto tra euro e dollaro si attesta a 1,221, sostanzialmente stabile il prezzo del brent. A Milano, a circa 20 minuti dall’avvio, l’indice Ftse Mib cede lo 0,06% a 23.480, lo spread tra Btp e Bund è a 142 punti base con un rendimento dell’1,98%. In flessione anche le piazze finanziarie di Londra -0,16%, Parigi -0,34% e Francoforte -0,26%.

A Piazza Affari in sostanziale parità il comparto bancario, in progresso le utilities, perde circa mezzo punto il settore auto. Maglia nera per Recordati che lascia sul terreno il 2,43%, vendite su YNap -0,59% e Bper che cede lo 0,93%. Male la galassia Agnelli: Cnh perde lo 0,99%, Exor arretra dello 0,58%, Fca segna invece un ribasso dello 0,85% a 18,57 euro, nonostante sorpassi Ford e con 1.025.575 auto vendute nel 2017 nell’Ue (+4,96%) salga al 6,8% del mercato. Corre Leonardo +2,26%, tra i maggiori rialzi del Ftse Mib anche Italgas +0,93%, Azimut +0,98% e A2A +0,96%.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background