Roma: Donnarumma (Acea), 2 mld da investire su Capitale  

Scritto da il 17 gennaio 2018

Donnarumma (Acea): 2 mld da investire su Roma

Pubblicato il: 18/01/2018 12:42

Due miliardi di euro da investire sulla città di Roma. È il biglietto da visita che Acea presenta al suo territorio di riferimento. “Una dote finanziaria a disposizione per cinque anni e che consentirà non solo di modernizzare le reti elettriche e idriche, per portarle agli standard delle grandi metropoli europee, ma che rappresenta un’opportunità irripetibile per rimettere in moto l’economia della Capitale”, spiega in un’intervista al ‘Tempo’, l’ad della multiutility capitolina Stefano Donnarumma.

“Nel piano industriale abbiamo previsto 3,1 miliardi di investimenti complessivi nei diversi settori. Ma solo a Roma ne saranno dedicati ben due – continua – Degli 1,6 miliardi stanziati per l’idrico 700 milioni sono per l’acqua della Capitale, senza contare quindi la depurazione che è da considerare un capitolo a parte. Per le reti elettriche, fino al 2022, sarà speso circa un miliardo, mentre altri 200 milioni saranno destinati all’ambiente con la costruzione di nuovi impianti di trattamento dei rifiuti. Uno stanziamento che fa di Acea la più grande stazione appaltante del Centro Italia. Ma che soprattutto rimette in moto l’economia della città”.

“La crisi idrica a Roma c’è ancora – osserva Donnarumma – Le piogge delle ultime settimane, sopra le medie stagionali, non hanno ancora ridotto il gap di disponibilità di acqua prodotto dalla siccità del 2017. C’è per un segnale di miglioramento perché le fonti di approvvigionamento registrano una lieve ripresa”.

L’ad di Acea sottolinea inoltre che “sta per partire l’iter di approvazione per il raddoppio dell’acquedotto del Peschiera. Un’opera – spiega – strategica per Roma, che consentirà di mettere al sicuro l’approvvigionamento idrico della Capitale per i prossimi cento anni. Daremo ai romani acqua di fonte naturale, come è stato per millenni nell’Urbe, e vogliamo che questo continui a lungo”.

Riguardo all’illuminazione, “la Capitale sarà presto tutta coperta da luci a led“, osserva Donnarumma. “Stiamo individuando soluzioni di potenziamento della luce in alcune vie e aree particolari – continua – Un’azione che partirà già quest’anno”. Infine, riguardo ai nasoni romani conclude: “Stiamo gradatamente riaprendo i nasoni seguendo programmi condivisi con i municipi”.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background