Lombardia: Manageritalia-Regione, diffondere operatività economia 4.0  

Scritto da il 21 gennaio 2018

Lombardia: Manageritalia-Regione, diffondere operatività economia 4.0

sn-dx Angelo Cardani Lombardia Informatica, Roberto Orofino Lombardia Informatica, Roberto Beccari presidente Manageritalia Milano, Mario Mantovani vice presidente Manageritalia e Roberto Albonetti direttore generale direzione Università, ricerca e open innovation Regione Lombardia

Pubblicato il: 22/01/2018 17:33

Collaborare per diffondere tra manager e imprese, e quindi lavoratori e cittadini, la cultura e l’operatività dell’economia 4.0 utilizzando anche, quale strumento operativo, la piattaforma Open 2.0 sviluppata da Lombardia Informatica. Questo il senso dell’accordo sancito oggi, a Milano, da Mario Mantovani, vicepresidente Manageritalia, e Roberto Beccari, presidente di Manageritalia Milano, con Roberto Albonetti, direttore generale direzione Università, ricerca e open innovation di Regione Lombardia e Roberto Orofino, direttore strategie e innovazione dell’offerta di Lombardia Informatica.

Tutto è iniziato alcuni mesi fa quando Manageritalia ha deciso di svolgere parte dei lavori statutari riservati ai quasi 300 delegati di tutt’Italia all’assemblea nazionale collegandoli online nei giorni precedenti l’evento. Così la presentazione dei bilanci e delle relazioni e la discussione sull’attività della federazione e di dodici tra fondi, enti e società del sistema Manageritalia si è svolta online in apposite stanze virtuali che hanno previsto una prima fase di consultazione e una successiva di discussione con domande e risposte.

Lo strumento scelto per questa innovazione è stata la piattaforma open 2.0 messa a disposizione da Regione Lombardia, che, senza alcuna spesa accessoria, e con un minimo lavoro di personalizzazione e adattamento agli specifici obiettivi, ha rapidamente permesso di allestire questa parte di assemblea in modalità virtuale. Così i 300 manager collegati online e dislocati sull’intero territorio nazionale o all’estero hanno potuto svolgere appieno il compito al quale sono delegati scegliendo all’interno dei giorni stabiliti luogo e momento più comodo.

Da questa felice case history, Manageritalia e Regione Lombardia hanno tratto lo spunto per facilitare il percorso di digitalizzazione dell’economia e della società del territorio Lombardo, aperto inevitabilmente ad applicazioni in tutta Italia e all’estero senza alcun confine.

Open 2.0 è l’applicativo open source che Regione Lombardia ha messo a disposizione di cittadini, pubbliche amministrazioni, associazioni, imprese, stakeholder per creare community, facilitare lo sviluppo di progetti e la loro realizzazione, far incontrare proposte di collaborazione interne o esterne ai soggetti che lo hanno adottato. L’applicativo, sviluppato da Lombardia Informatica e frutto dell’esperienza maturata con il portale collaborativo Open innovation Lombardia, è disponibile per essere scaricato e attivato immediatamente o customizzato a seconda delle necessità dal sito www.open2.0.regione.lombardia.it ed è già stato adottato o è in corso d’adozione da diverse realtà del mondo associativo, delle reti d’impresa e delle pubbliche amministrazioni.

“Grazie all’accordo con Manageritalia, l’innovazione in Lombardia -dice Luca Del Gobbo, assessore all’Università, ricerca e open innovation di Regione Lombardia- compie un’ulteriore, e importante salto di qualità. La pubblica amministrazione deve utilizzare un linguaggio comune, facilmente comprensibile e condivisibile, capace di mettere a disposizione dati e strumenti in modo strategico. L’innovazione è contaminazione positiva, condivisione dei dati, idee e spunti attraverso i quali potenziare le azioni e generarne nuove per migliorare la qualità della vita dei cittadini e rendere più competitive le nostre imprese nell’ambito delle sfide dei mercati internazionali”.

“Abbiamo -sottolinea Mario Mantovani, vicepresidente Manageritalia- da tempo avviato un percorso di digitalizzazione dei nostri servizi e prevediamo una forte accelerazione degli investimenti in strumenti e competenze. Ma l’aver trovato uno strumento già pronto e facilmente personalizzabile ci ha permesso senza alcun costo, oltre all’impegno dei nostri tecnici e la forte collaborazione di quelli di Lombardia Informatica, di cogliere questa ulteriore opportunità di lavoro e collaborazione. Un esempio di come oggi si possano utilizzare piattaforme collaborative digitali per innovare modelli di relazione, organizzazione del lavoro e di rappresentanza. Utilizzeremo ancora la piattaforma di Lombardia Informatica per i progetti e i servizi di Manageritalia, ma soprattutto per accelerare i processi di digitalizzazione della comunità manageriale e delle molte imprese del nostre settore impegnate nei programmi di Economia 4.0”.

“La piattaforma Open 2.0 e la partnership con le istituzioni lombarde – aggiunge Roberto Beccari, presidente di Manageritalia Milano- consentiranno di accelerare e qualificare il nostro impegno territoriale, d’incrementare la capacità di dialogo con manager e aziende e di connettere i progetti d’innovazione economica e sociale che abbiamo avviato a Milano e nelle altre province lombarde”.

“Uno strumento come Open 2.0 -sottolinea Roberto Orofino di Lombardia Informatica- è a disposizione degli stakeholder per cambiare il sistema di relazioni interne ed esterne di enti e aziende in cui anche Lombardia Informatica si colloca, a supporto di Regione Lombardia, come attore che abilita la creazione di ecosistemi per attuare la trasformazione digitale del territorio lombardo”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background