Chi è Luca Guadagnino  

Scritto da il 22 gennaio 2018

Chi è Luca Guadagnino

(Fotogramma)

Pubblicato il: 23/01/2018 16:46

Quattro nomination agli Oscar per Luca Guadagnino. E il regista italiano con il suo ”Chiamami col tuo nome’ – coproduzione fra Italia, Francia, Brasile e Usa e terzo e ultimo capitolo della ‘trilogia del desiderio’ – incassa anche quella per Miglior Film. Un riconoscimento importante dopo oltre vent’anni di carriera, che hanno visto Guadagnino impegnato di volta in volta fra documentari, grande schermo, videoclip e lirica.

Produttore, sceneggiatore e regista, Guadagnino nasce nel 1972 a Palermo. Laureato in Lettere alla Sapienza di Roma con una tesi di Storia e Critica del Cinema su Jonathan Demme, inizia la sua attività nel 1996 come documentarista per poi passare al cinema tre anni più tardi.

E’ infatti del 1999 il suo primo lungometraggio, ‘The Protagonist‘, esordio che fa il suo debutto al Festival del Cinema di Venezia e vede come voce narrante Tilda Swinton, attrice-feticcio per il regista italiano che la dirigerà in altre due occasioni. Nel 2005 è la volta di ‘Melissa P.‘, film tratto dal bestseller di Melissa Panarello ‘100 colpi di spazzola prima di andare a dormire’. Nel mezzo, non si ferma l’attività di documentarista (con la presentazione dei suoi ‘Mundo Civilizado’, ‘Cuoco Contadino’, Inconscio Italiano’ e ‘Bertolucci on Bertolucci’ ai festival di Locarno e Venezia) e quella di regista di videoclip, che dal 2000 al 2005 lo vede collaborare con la cantante Elisa per ben 4 volte.

Nel 2009 arriva il primo grande il successo con ‘Io sono l’amore’, lungometraggio da lui scritto (in quasi 7 anni), prodotto e diretto. Presentato ai festival di Venezia e Berlino oltre al Sundance di Robert Redford, il film mette d’accordo pubblico e critica, guadagnandosi una candidatura ai Golden Globes, ai BAFTA e all’Oscar per i migliori costumi. La scrittura del soggetto ha impiegato il regista Si tratta del primo capitolo della ‘trilogia dell’amore’, che prosegue nel 2015 con ‘The Bigger Splash’ film ancora una volta presentato a Venezia con protagonista un cast d’eccellenza: Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Dakota Johnson, Matthias Schoenaerts e Corrado Guzzanti. Tre anni prima, nel dicembre 2011, Guadagnino debutta inoltre come regista d’opera al Teatro Filarmonico di Verona, dirigendo il ‘Falstaff’ di Giuseppe Verdi.

Nel 2016 iniziano le riprese, tutt’ora in corso, del remake di un classico dell’horror italiano targato Dario Argento, ‘Suspiria‘. Nell’estate dello stesso anno, gira infine ‘Chiamami col tuo nome‘. Tante le nomination incassate finora: due ai BAFTA, due all’Independent Spirit Awards e una dalla Producers Guild of America Awards. Oggi le nuove quattro, Miglior attore principale (Timothée Chalamet), Miglior canzone originale (‘Mystery of love’ di Sufjan Stevens), Miglior sceneggiatura non originale (James Ivory) e l’ultima e più importante Miglior Film.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background