Pd, è scontro sulle candidature  

Scritto da il 25 gennaio 2018

Pd, è scontro sulle candidature

Fotogramma

Pubblicato il: 26/01/2018 12:37

Non è andato bene l’incontro tra Matteo Renzi e Andrea Orlando sulle liste. “Renzi ci ha provocato”, fanno sapere dall’area del ministro della Giustizia. Il segretario avrebbe offerto a Orlando 21 posti: “Ma i nomi li scelgo io”, sarebbe stato il senso del discorso di Renzi. Fuori, quindi, l’ex ministro Cesare Damiano, il coordinatore Dems Andrea Martella, il capo dei Retedem Sergio Lo Giudice, il leader dei Socialdem Marco Di Lello: in pratica tutti i colonnelli orlandiani.

“Vogliono depotenziare la corrente in vista di un possibile showdown il 5 marzo”, sottolineano gli orlandiani. Orlando, diviso tra la spinta dei “salvi” e la lealtà verso chi lo ha sostenuto (LaburDem, Retedem e Socialdem sono le associazioni fondatrici della corrente) ha convocato per le 13 i suoi membri della Direzione per decidere ma appare molto probabile un voto contrario in Direzione. Finanche il giovane portavoce di Orlando, Marco Sarracino, sarebbe tra gli esclusi.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background