“Rock vecchia maniera”, esce L’Anticristo dei Decibel  

Scritto da il 28 gennaio 2018

Rock vecchia maniera, esce L'Anticristo dei Decibel

Pubblicato il: 29/01/2018 15:52

“È un disco rock suonato alla vecchia maniera”, sintetizza Enrico Ruggeri presentando l’ultima fatica discografica dei Decibel, ‘L’anticristo’, in uscita il 16 febbraio per Sony Music. Prima del disco ci sarà Sanremo: all’Ariston andranno con ‘Lettera dal duca’, omaggio a David Bowie, che canteranno sul palco con la leggenda del synth pop Midge Ure, frontman degli Ultravox. Dal 13 aprile partirà il tour nei teatri per presentare il nuovo lavoro. Nel frattempo Ruggeri è diventato anche professore al conservatorio di Milano dove insegnerà musica popolare.

“Tastiere e chitarre sono suonate veramente – precisano i membri della band Silvio Capeccia e Fulvio Muzio – l’abbiamo registrato alla vecchia maniera, provando i brani fino a che non erano pronti per essere incisi”. L’album arriva un anno dopo Noblesse Oblige che ha segnato il ritorno discografico del gruppo milanese dopo la reunion del 2016. Il disco suona pulito, senza fronzoli, con molti riferimenti alla musica del passato: si sente l’eco di Doors, Stranglers, Rolling Stones, King Crimson. Il suono omaggia i grandi del rock, ma nei testi si parla anche di temi attuali. Come in Baby Jane (che ricorda nel titolo la Lady Jane degli Stones), in cui si parla con ironia di una giovane di oggi immersa nei social, stretta in un “vuoto immenso”, si ascolta nella canzone.

A Sanremo i Decibel saranno in gara con ‘Lettera dal duca’, un omaggio all’inglese David Bowie, scomparso due anni fa, da sempre riferimento per la band. “Avevo pensato tutto il giorno a lui – spiega Ruggeri – e poi di notte l’ho sognato. Quando mi sono svegliato poi ho scritto la canzone di getto. Non è stata pensata per l’Ariston, è una canzone un po’ diversa dal canone sanremese“.

Sul palco con loro il 9 febbraio nella serata dei duetti ci sarà Midge Ure, leggenda degli Anni ’80 e frontman degli Ultravox, storica band new wave e synth pop. “Forse non è famoso in Italia come altri ospiti che ci saranno sul palco, ma ha fatto la storia della musica mondiale” sottolinea Ruggeri. “Non lo conoscevamo, ma abbiamo pensato fosse perfetto per cantare con noi questo brano. Glielo abbiamo fatto sentire e gli è piaciuto. È stato un po’ difficile spiegargli come funziona il festival, i suoi meccanismi, ma ce l’abbiamo fatta” prosegue il cantante.

Ruggeri è anche diventato professore: avrà una cattedra al conservatorio di Milano, dove insegnerà musica popolare“. Per me è una nuova esperienza – afferma – ormai bisogna formare delle alleanze tra generi e il rock è più vicino alla classica che al pop”. Dopo Sanremo il 13 aprile parte il tour nei teatri da Senigallia, provincia di Ancona, poi Torino, Pisa, Vicenza, Roma e Milano. “Faremo i live così come abbiamo fatto il disco, suonando veramente gli strumenti, non facendo fare tutto al computer” concludono i Decibel.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background