Fisco, recuperati 20 miliardi da lotta evasione  

Scritto da il 31 gennaio 2018

Recuperati 20 miliardi da lotta evasione

Pubblicato il: 01/02/2018 11:35

Nel 2017 sono stati recuperati più di 20 miliardi di euro grazie alla lotta all’evasione fiscale. Rispetto al 2016 si tratta di un incremento del 5,8%.

I risultati – presentati dall’Agenzia delle Entrate – presentano un recupero dei tributi amministrativi evasi che ammonta a 20,1 miliardi di cui 11 incassati attraverso i versamenti diretti (+14,6% rispetto al 2016); 1,3 miliardi dall’attività di promozione della compliance (+160%); 7,4 dai ruoli (con un aumento del 54,2% rispetto all’anno precedente; risultati, si spiega, dovuti in parte alla definizione agevolata) e 400 milioni dalla voluntary disclosure.

Poi bisogna aggiungere altri 5,7 miliardi incassati dall’Agenzia delle Entrate attraverso i ruoli per altri enti creditori come l’Inps e l’Inail (+39%). Il totale ammonta a 25,8 miliardi di euro, con un incremento dell’11,7% rispetto all’anno precedente.

TREND IN CRESCITA – I dati sul recupero dell’evasione fiscale mostrano che il trend degli ultimi anni è in costante crescita: si passa dai 13,1 miliardi del 2013 ai 14,2 del 2014, che diventano 14,9 nel 2015 e salgono a 19 miliardi nel 2016, fino ad arrivare agli ultimi dati. Confrontando i primi dati disponibili con gli ultimi emerge che in cinque anni si è registrato un incremento del recupero dell’evasione del 53,4%.

Nelle tabelle fornite dall’Agenzia vengono riportati anche i dati relativi al recupero da ruolo da parte dell’Inps, che lo scorso anno ha incassato 3,6 miliardi, in aumento del 44% rispetto ai 2,5 del 2016. L’Inail resta invece ferma a 100 milioni di euro mentre i comuni hanno recuperato 800 milioni (+60% annuo). Stessa cifra, 800 milioni, anche quella incassata dal regioni, casse di previdenza e camere di commercio (+33,3%).

Inoltre, il gettito spontaneo relativo ai principali tributi gestiti dall’Agenzia è stato pari a 412,6 miliardi di euro, in aumento dell’1,9% rispetto all’anno precedente. “Il quadro tracciato è incoraggiante”, ha affermato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, e “il sentiero stretto sta portando i frutti attesi”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background