Al via Roma International Estetica 

Scritto da il 1 febbraio 2018

Al via Roma International Estetica

Pubblicato il: 02/02/2018 15:35

La Fiera di Roma alza il sipario, da domani al 5 febbraio, sull’undicesima edizione di Roma International Estetica: i professionisti della bellezza si danno ancora una volta appuntamento nella Capitale per la manifestazione che è ormai un evento nel panorama del settore estetico. Tre giorni dedicati alla bellezza del corpo e della mente, con dimostrazioni, spettacoli, sfilate, eventi a tema, workshop e convegni. Sono oltre 100 le aziende presenti in Fiera nei padiglioni 3 e 4, a rappresentare i settori più rilevanti del mondo del beauty.

Protagonista l’area dedicata al fashion nail, con anticipazioni sui colori della nuova stagione, su prodotti dalla composizione innovativa e masterclass aperte al pubblico. Non mancano poi sfilate a tema, revival anni ‘80, e esibizione di nail artist di fama internazionale. Una cura del corpo a 360 gradi nella sezione dedicata al mondo del massaggio con oltre 25 appuntamenti tra dimostrazioni pratiche e conferenze, che si alternano a spettacoli di danza contemporanea e concerti. E, ancora, la manifestazione è anche l’occasione per conoscere il primo ‘beyouty training’ d’Italia con lezioni sul portamento e sul modo di camminare.

Un valore aggiunto è rappresentato dagli incontri con cosmetologi e medici estetici, che mettono a disposizione la loro esperienza al pubblico. Importanti, infatti, le partecipazioni di Apeo (Associazione professionale estetica oncologica) e, per la prima volta in Fiera, di Omceo (Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Roma), che tiene dei corsi di formazione per i professionisti dell’estetica. Omceo, inoltre, è presente con un suo spazio informativo, coordinato da Claudio Cau, dedicato all’alimentazione, individuata dalle diverse aree della medicina come base comune della prevenzione per il raggiungimento di uno stile di vita sano.

“Roma International Estetica – afferma Pietro Piccinetti, amministratore unico di Fiera Roma – è un appuntamento molto atteso per tutti coloro che vogliono conoscere le ultime tendenze in tema di benessere ed estetica salutista e confrontarsi con i principali professionisti del settore. Ed è una vetrina importante delle principali novità e dei punti di forza di un comparto, quello cosmetico, che si conferma altamente strategico, sia rispetto ai consumi interni, sia rispetto all’export, per l’economia del Paese. L’Italian Life Style, così fortemente connesso a tutto ciò che concerne la bellezza e il benessere, è un marchio che fa grande l’Italia nel mondo e Fiera Roma svolge la sua missione di turbo dell’economia facendosi portavoce e amplificatore di queste potenzialità e delle eccellenze delle aziende italiane”.

Estetica professionale, nail care, beauty trends, talk tematici e relax sono ancora una volta le parole chiave di Roma International Estetica, dove è possibile integrare eventi di intrattenimento con momenti informativi, seguendo la linea che si è rivelata premiante nella storia della kermesse e che va nella direzione dell’infotainment, alternando informazione e dimostrazioni spettacolari.

Dalla manicure russa alle decorazioni su unghia in micropittura, dal soak off alla ricostruzione, dallo stamping alle forme più creative di nail art, sono molte le possibilità che apre il mondo nail, e i professionisti della Fiera si propongono di esplorarle tutte, con masterclass, show e consigli per i visitatori. Gli smalti si fanno ancora più duraturi grazie a una particolare composizione, e si tingono dei nuovi colori della stagione.

Roma International Estetica non è solo formazione per le estetiste, ma anche informazione. Il programma, infatti, prevede un fitto cartellone di incontri divulgativi tenuti da grandi esperti di medicina ed estetica. Una delle novità attese di quest’anno sono gli appuntamenti di Taccopunta ogni mattina alle 10, primo ‘beyouty training’ d’Italia ideato e tenuto da Alma Cannì, che dimostra come il modo di camminare sveli aspetti della personalità e blocchi psicologici su cui è possibile agire, e delinea così una nuova forma di palestra.

Oltre a Taccopunta, nella giornata di sabato, da non perdere l’analisi dei ‘Beauty trends 2018-2020’, dello psicologo e cosmetologo Umberto Borellini, che, alle 11, anticipa le tendenze dei prossimi due anni, dopo aver studiato le mode che si sono imposte dal 2000 a oggi; sabato alle 12 e domenica alle 11 e alle 17 lo psicoterapeuta Andrea Littera affronta le strette connessioni tra estetica e psicologia, sia dal punto di vista dell’operatore che del cliente, e tra benessere della pelle e benessere della psiche. La pelle, e in particolare le ultime frontiere della cura della pelle del viso, sono al centro dell’incontro con Massimiliano Baccanelli che, sabato alle 16,15, conduce il talk ‘Il volto tra Oriente e Occidente’ alla luce delle nuove tecnologie occidentali mescolate agli antichi metodi dell’Oriente.

L’edizione di quest’anno si distingue anche per la presenza a Roma International Estetica di una figura fondamentale del mondo dell’estetica. Da non perdere, infatti, i due incontri di domenica 4 febbraio con Nennella Santelli, punto di riferimento per tutti gli operatori del settore. Nel primo incontro, ‘Beauty History’, alle ore 12, Nennella Santelli condivide, con Borellini e con pubblico, 40 anni di esperienza in cui si è battuta per difendere e sostenere l’immagine e la qualità della professione dell’estetista. Nel secondo, ‘Dimmi il segreto della longevità’, alle 15, dialoga con Giovanni Scapagnini, neuroscienziato ed esperto di nutrizione, sugli accorgimenti che permettono a corpo e mente di invecchiare al meglio.

L’attrice e presentatrice Carolina Rey, come ogni anno, cura due talk (sabato alle 17,15 e domenica alle 16,15) di attualità: ‘Una bellezza da social’, su come sono cambiati i canoni di bellezza dal ritratto al selfie, con il contributo del regista Christian Marazziti, gli attori Lorenzo Zurzolo e Fabrizio Nardi, la psicologa Paola Pompei, il dentista Emanuele Puzzilli, medico di molti personaggi dello show biz, e Flaminia Naro, giornalista del Messaggero; e ‘Highlander. Abbiamo paura di invecchiare’ che vede come ospiti la modella e attrice cubana Ariadna Romero, la psicologa Paola Sbardellati, il chirurgo Francesco Castello, la nutrizionista Gaia Morici e la giornalista Alessandra Pesaturo. Sempre Carolina Rey media, domenica alle 18, la tavola rotonda sulla comunicazione etica e le fake news in ambito medico.

Nell’area Mondo Massaggio, curata dalla naturopata Gaetana Di Maio, ogni giorno i professionisti del settore offrono lezioni aperte e dimostrazioni di nuovi trattamenti e tecniche ormai di culto, come il massaggio bionergetico, olistico e decontratturale. Tra oli essenziali, campane tibetane e cristalli, massaggi neonatali della tradizione indiana e stretching cupping, la proposta è vastissima e attinge sia dall’Oriente che dall’Occidente. Tra le novità di quest’anno la riflessologia facciale con i cristalli, il Kalì Massage con i bastoni, basato sulle arti marziali, il ‘massaggio emozionale’ con i pennelli sulla parte superficiale del corpo, capace di portare in uno stato di rilassamento totale, il ‘massaggio da ufficio’ e il massaggio luce. Tra gli ospiti figurano Amadio Bianchi, presidente della European Yoga Federation, che tiene un incontro sull’ayurveda, medicina tradizionale diffusa nel sub-continente indiano, e la cantante Eleonora Velka-Sai, che si esibirà nel suo personale ‘Alchemical Concert’.

Mondo Massaggio è un vero e proprio palcoscenico del benessere: a chiusura della manifestazione, lunedì alle ore 17,30, è prevista l’esibizione della compagnia Out Dance Company sotto la guida della coreografa Cristina Pitrelli che mette in scena ‘Il ritratto di Dorian Gray’, in un’inedita veste di teatro-danza, dove corpo e spazio entrano in perfetta sinergia dando sfogo a una danza liberatoria.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background