Giallo al Festival  

Scritto da il 6 febbraio 2018

Giallo al Festival

Ermal Meta e Fabrizio Moro (foto da Twitter /Sanremo)

Pubblicato il: 07/02/2018 08:42

Prima serata del Festival di Sanremo e già un giallo. Un ritornello praticamente identico ad un brano presentato a Sanremo Giovani nel 2016 rischia di costare l’eliminazione dalla gara alla canzone ‘Non mi avete fatto niente‘, finora data per favorita alla vittoria da tutti i bookmakers, di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Il brano è firmato, oltre che da Meta e Moro, da Andrea Febo, già tra gli autori del brano ‘Silenzio’ cantata nel 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali.

Il ritornello di ‘Silenzio’, praticamente uguale anche nella melodia, recitava nel testo: “Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente”. Parole sostanzialmente uguali al testo di ‘Non mi avete fatto niente’: “Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente, questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente”.

Il problema, essendo coinvolto lo stesso autore in entrambi i brani, non sarebbe il plagio ma la mancanza del requisito di brano inedito per una parte importante della canzone. Su Twitter i fan dei due cantautori in gara sottolineano che “nelle interviste rilasciate a Sanremo i due hanno spiegato con chiarezza che il ritornello era già esistente e che il pezzo si è sviluppato da quel ritornello di Febo”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background