Appalti G8, arrivano le condanne. Assolto Bertolaso  

Scritto da il 7 febbraio 2018

Appalti G8, arrivano le condanne. Assolto Bertolaso

(Fotogramma)

Pubblicato il: 08/02/2018 12:30

Quattro condanne per associazione a delinquere e oltre una decina di assoluzioni tra cui l’ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso nell’ambito del processo sugli appalti per il G8 e alcuni grandi eventi. Lo ha deciso l’ottava sezione del Tribunale di Roma, dichiarando prescritto il reato di corruzione. Bertolaso è stato assolto “perché il fatto non sussiste”.

I giudici hanno condannato a 6 anni e 6 mesi l’ex presidente alle opere pubbliche Angelo Balducci, a 6 anni l’imprenditore Diego Anemone, a 4 anni l’ex generale della Guardia di Finanza Francesco Pittorru e a 4 anni e mezzo l’ex provveditore alle opere pubbliche della Toscana Fabio De Santis.

Tra le posizioni prescritte per l’accusa di corruzione nell’ambito dell’indagine sulla ‘cricca’, nata a Firenze nel 2010, poi trasferita a Perugia e infine alla Procura di Roma per competenza, figurano l’imprenditore Daniele Anemone mentre tra gli assolti c’è l’ex commissario straordinario ai mondiali di Nuoto di Roma Claudio Rinaldi e l’ex funzionaria della presidenza del Consiglio Maria Pia Forleo.

I giudici hanno inoltre disposto una provvisionale di 1 milione di euro che Diego Anemone e Balducci dovranno pagare al ministero per l’Infrastrutture e 50mila euro all’associazione Cittadinanzattiva. Inoltre Anemone e Pittorru dovranno risarcire per 250mila euro la Presidenza del Consiglio.

BERTOLASO – “Assolto. Assolto perché il fatto non sussiste, nonostante la richiesta di prescrizione. Questo vale come una doppia assoluzione. Grazie alla mia famiglia e a chi mi è stato vicino in questi otto anni. Sono innocente. Come ho sempre dichiarato. Ora lo hanno dichiarato anche i giudici” ha commentato Bertolaso.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background