Unipol in rosso nel 2017, pesa piano ristrutturazione 

Scritto da il 8 febbraio 2018

Unipol in rosso nel 2017, pesa piano ristrutturazione

Pubblicato il: 09/02/2018 07:15

Il gruppo Unipol chiude l’esercizio 2017 con una perdita di 169 milioni di euro, rispetto all’utile di 535 milioni del 2016. A determinare il risultato è stato il piano di ristrutturazione del comparto bancario, che ha determinato un effetto economico negativo per 824 milioni di euro sul risultato netto consolidato. Escludendo il piano, il gruppo avrebbe chiuso il 2017 con un utile pari a 655 milioni di euro.

Il risultato consolidato ante imposte del comparto assicurativo è pari a 1.015 milioni di euro (+19,4% rispetto agli 850 milioni del 2016). A tale risultato contribuiscono il settore Danni per 687 milioni (471 milioni nel 2016) e il settore Vita per 328 milioni (379 milioni nel 2016). La raccolta diretta assicurativa, al lordo delle cessioni in riassicurazione, si è attestata a 12.291 milioni (-17% rispetto ai 14.806 milioni del 2016).

Le risultanze contabili individuali di Unipol Gruppo, ancora preliminari, espongono un utile stimato di esercizio al 31 dicembre 2017 di 213 milioni di euro. Tenuto conto di ciò, Unipol assume la distribuzione di un dividendo pari a 0,18 euro per ogni azione ordinaria, con un pay-out del 60%. I risultati preliminari consolidati sono stati analizzati dal consiglio di amministrazione, che si è riunito sotto la presidenza di Pierluigi Stefanini. I risultati definitivi saranno esaminati dal cda in occasione della riunione prevista per il 22 marzo prossimo.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background