Arte: morto Battelli, pittore di via Margutta e fotoreporter della Dolce vita  

Scritto da il 10 febbraio 2018

Arte, morto Battelli: pittore di via Margutta e fotoreporter della Dolce vita

Una delle opere di Fausto Battelli (da profilo Facebook)

Pubblicato il: 11/02/2018 16:14

E’ morto questa mattina a Roma Fausto Battelli, pittore dei 100 di via Margutta e ‘paparazzo’ che negli anni ’60 immortalò molti tra i protagonisti della Dolce vita. Battelli, 83 anni, si è spento al Policlinico Umberto I, dove era ricoverato da alcuni giorni.

Dopo gli studi accademici, Battelli aveva sperimentato le tecniche artistiche di litografia, ceramica, fotografia. Poi, tra gli anni ’50 e ’60, aveva iniziato la carriera da fotoreporter, immortalando volti noti del cinema e della Roma dell’epoca: Sofia Loren, Anna Magnani, Marisa Allasio tra le tante. Passati quegli anni, il suo impegno si concentrò sul fronte della pittura: studio a via Margutta, Battelli divenne particolarmente noto per i suoi bassorilievi dipinti. Dagli anni ’70 in poi ha tenuto mostre personali e collettive in Europa, America, Australia. Le sue opere sono in collezioni private, collezioni pubbliche, musei e gallerie in Italia e all’estero.

“Era un artista a tutto tondo e ha vissuto sempre nel mondo dell’arte – lo ricorda all’Adnkronos l’amico Fausto Bagnetti, che con Battelli ha condiviso quei primi anni da fotoreporter – Abbiamo fatto insieme tante esperienze durante gli anni dei ‘paparazzi’. Lui nasce fotoreporter, ma è stata sempre la pittura la sua passione e il suo grande talento: con i suoi dipinti in rilievo si è inventato una forma particolarissima di arte polimaterica, che ha avuto successo in tutto il mondo. Per anni ha animato via Margutta, era un personaggio e a Roma mancherà”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background