Borse europee deboli in avvio, Milano -0,39%  

Scritto da il 12 febbraio 2018

Borse europee deboli in avvio, Milano -0,39%

Pubblicato il: 13/02/2018 10:11

Deboli le piazze finanziarie europee in avvio di seduta, che cercano una direzione dopo la chiusura in rialzo di ieri di Wall Street (Dow Jones +1,7% a 24.601; S&P 500 +1,39% a 2.656; Nasdaq +1,56% a 6.981), mentre questa mattina la piazza finanziaria di Tokyo ha lasciato sul terreno lo 0,65% a 21.244,68 punti. Viaggiano invece in territorio positivo le altre piazze asiatiche con lo Shanghai Composite Index che termina la seduta in rialzo dello 0,98% a 3.184,96 punti, mentre lo Shenzhen Component Index chiude in progresso dello 0,69%. Hong Kong continua il recupero dopo le difficoltà della settimana appena trascorsa. Nel Vecchio Continente domina dunque l’incertezza anche per l’assenza di importanti spunti macro per la giornata di oggi, fatta eccezione per l’indice dei prezzi al consumo della Gran Bretagna e per le scorte settimanali di petrolio Usa.

Milano, dopo una partenza appena sotto la parità, si muove, a 25 minuti dall’avvio delle negoziazioni, in territorio negativo: il Ftse Mib cede lo 0,39% a 22.255 punti, mentre l’All Share perde lo 0,31% a 24.491. Francoforte perde lo 0,08% a 12.272; Parigi segna -0,07% a 5.136; Londra +0,08% a 7.181.

Tra le blue chips milanesi vendite su industriali e finanziari: Pirelli cede l’1,82%; Buzzi Unicem -1,87%; Banca Generali -1,48%; Unicredit -1,54%; Bper -1,37%; Banco-Bpm -1,3%, Intesa Sp -0,98%; Ubi -0,93%. Di segno opposto Mediobanca che avanza dello 0,16%. In rialzo Recordati che segna un progresso dell’1,52% e Moncler +1,17%.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background