Quando l’amore scoppia in ascensore…  

Scritto da il 13 febbraio 2018

Quando l’amore scoppia in ascensore…

Pubblicato il: 14/02/2018 15:51

Da Maverick (Tom Cruise) e Charlie (Kelly McGillis) in ‘Top Gun’ a Raymond (Dustin Hoffman) e Susanna (Valeria Golino) in ‘Rain Man’ passando per il Dottor Stranamore (Patrick Dempsey) e Meredith Grey (Ellen Pompeo) protagonisti di ‘Grey’s Anatomy’, una delle serie tv più amate. Baci rubati, sguardi accattivanti, scene di passione di coppie ufficiali e ufficiose all’interno di un ascensore. Sul grande schermo in particolare, ma anche in tv, non sono poche le scene d’amore famose che si sono “consumate” proprio dentro un ascensore.

Chi non ricorda il ‘dito medio’ di Rose (Kate Winslet) in ‘Titanic’ mentre scappa con Jack, interpretato da Leonardo Di Caprio, protagonista anche di un’altra indelebile scena in ‘Romeo e Giulietta’ con Claire Danes. Anche nel futuro controllato dalla matrice al cuor non si comanda. L’amore scoppia tra Neo (Keanu Reeves) e Trinity (Carrie–Anne Moss).

E quel bacio tra Ryan Gosling e Carey Mulligan in ‘Drive’? Romantico e delicato, al contrario dell’appassionato bacio tra Anastasia Steele (Dakota Johnson) e Christian Grey (Jamie Dornan) in ‘50 sfumature di grigio‘.

La realtà è che ogni giorno passiamo in media più di cinque minuti tra attesa e utilizzo dell’ascensore, tempo sufficiente per innamorarci almeno 1.500 volte al giorno. Secondo l’antropologa australiana Rebekah Rousi il cervello umano ci mette un quinto di secondo per far scattare il colpo di fulmine. Nell’arco di circa 80 anni di vita, trascorrendo circa 90 giorni in ascensore, avremmo 45 milioni (44.928.000) di opportunità per trovare l’anima gemella.

Ricordatevi però, è la raccomandazione di thyssenkrupp Elevator, che in quasi tutti gli impianti a uso pubblico ci sono telecamere interne. Inoltre dal 1999 non esiste più, per legge, il pulsante ‘STOP’: quindi il bacio è sempre più “rubato”.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background