‘Storna a caso Lassie’, ironia su Rimborsopoli  

Scritto da il 15 febbraio 2018

'Storna a caso Lassie', ironia su Rimborsopoli

(foto AdnKronos)

Pubblicato il: 16/02/2018 13:13

‘Vieni avanti scontrino’, ‘La La Lezzi’, ‘La grande annullata’. Scoppia la Rimborsopoli M5S e Twitter la prende a ridere, regalando agli utenti qualche ora di svago – incredibilmente senza polemiche e insulti – con #Cinerimborsi. L’hashtag, partito nel pomeriggio di ieri, ha letteralmente dominato il social per diverso tempo ed è nato con un preciso intento: associare titoli di film modificati ad hoc all’attualità politica che vede i Cinquestelle alle prese con rimborsi per il fondo dedicato al Microcredito mai effettuati e bonifici taroccati da parlamentari infedeli.

E’ così che in poche ore sono nate delle piccole perle, frutto della fantasia degli utenti: si va da ‘Camera con Visa’, ‘Storna a caso Lassie‘, ‘Riusciranno i nostri eroi a ritrovare il bonifico misteriosamente inquattato in banca?’ a ‘Commission Impossible‘, ‘Tesoro, mi si sono ristretti i bonifici’, fino ad approdare a titoli come ‘La verità è che non gli versi abbastanza‘ e al singolare omaggio al capolavoro di Lina Wertmuller, ‘Travolti da un’insolita distinta nell’azzurro mare d’agosto‘.

Il Silenzio Degli Insolventi#cinerimborsi

— Yoda (@PoliticaPerJedi) 15 febbraio 2018

Storna a caso lassie #cinerimborsi

— FuocoFatuo (@2meno10) 15 febbraio 2018

#cinerimborsi Conto in rosso non avrai il mio scalpo

— gigi (@gigi52335676) 15 febbraio 2018

Tre uomini e un bonifico

Chiedimi se sono in regola

#cinerimborsi

— Andrea Gagliardi (@grafentimo) 15 febbraio 2018

Torna a casa Lezzi#cinerimborsi

— IoArthur #IoSonoAntifascista (@Io_Arthur_Bach) 15 febbraio 2018

Harry Potter e i doni della kasta #cinerimborsi

— Stefania Calabrese (@StefCalab) 15 febbraio 2018

La la Lezzi. #cinerimborsi

— E c’eccìs! (@Inviaggiatore) 15 febbraio 2018


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background