Magia turca, la Roma sbanca Udine  

Scritto da il 16 febbraio 2018

Magia turca, la Roma sbanca Udine

Under (Foto Afp)

Pubblicato il: 17/02/2018 17:05

Ancora decisivo per la Roma il giovane Cengiz Ünder. L’attaccante turco ha messo a segno il gol del vantaggio nella vittoria per 2-0 della squadra di Di Francesco in trasferta sull’Udinese. La seconda rete giallorossa è arrivata grazie a Perotti al 91′. Il quarto gol di Under in tre partite (Verona, Benevento e Udinese) oltre a quello dell’argentino, consentono così alla Roma di trovare la terza vittoria di fila e risalire momentaneamente al terzo posto, in attesa dell’Inter, con 50 punti, mentre la formazione di Oddo resta ferma a 33 punti. Nella Roma da segnalare i rientri di Nainngolan e Pellegrini, dopo una squalifica, e quello di De Rossi da un infortunio, mentre Oddo deve fare i conti con un’emergenza in attacco dove Lasagna si è fermato per un problema muscolare.

Avvio a cento all’ora da parte di tutte e due le squadre. Partita divertente e con continui ribaltamenti di fronte, ma con la Roma che con più insistenza si presenta dalle parti di Bizzarri. La prima occasione arriva su un tiro di El Shaarawi ribattuto e poi Under che svirgola un tiro in porta, con il Var che verifica se c’è stato un tocco di mani di Adnan, ma fa proseguire.

Oltre a Under la certezza per la Roma si chiama Alisson che in versione centromediano, attaccato da Perica, lo mette a sedere con una finta e rinvia. Al 24′ ancora Under in transizione, servito in area da Florenzi, finta due volte, si accentra e scarica un sinistro su cui Bizzarri vola e respinge. Poco dopo nuova percussione centrale di Under fino al limite, poi subentra Dzeko, ma il tiro viene ribattuto. La squadra di Oddo risponde al 28′ con un gran destro dalla lunga distanza di Fofana, ma la palla sfiora l’incrocio dei pali. Passa un minuto e Nainngolan rincorre un cross fuori misura di Florenzi, dribbla Widmer sul fondo, serve El Shaarawi che tira di piatto per essere preciso ma la palla finisce fuori di un nulla.

Nel finale di primo tempo ancora Under sugli scudi, prima fila via e mette in mezzo dove nessuno è pronto, poi sul controcross effettua sotto misura una rovesciata con coefficiente di difficoltà altissima, che finisce alta.

La pressione della Roma aumenta ad inizio del secondo tempo per trovare il gol: al 6′ Under va sul secondo palo, esce nel traffico e blocca con autorevolezza Bizzarri. Al 7′ occasione per l’Udinese con Perica che in area salta Fazio ma trova l’uscita bassa di Alisson a fermarlo. Poco dopo la Roma ci prova con El Shaarawy senza fortuna. A questo punto Oddo ridisegna il suo centrocampo: Jankto mezzala, Fofana si abbassa davanti alla difesa centralmente. Ma la Roma continua a spingere e rendersi pericolosa: al 20′ Nainngolan vede Bizzarri fuori dai pali e dalla trequarti prova a fare il gol della giornata ma la palla termina fuori di poco. Al 24′ Di Francesco inserisce Perotti al posto di El Shaarawy e un minuto dopo, al 25′, la gara si sblocca. Il turco Under manovra un pallone recuperato, si avvicina all’area e fa partire un diagonale potentissimo, dal basso fino a mezza altezza che si infila nell’angolino dove Bizzarri non può arrivare. Il tecnico della Roma inserisce prima Strootman al posto di De Rossi e poi Defrel per Under. Al 36′ Strootman perde palla in area, De Paul la conquista, si allarga a destra e scarica un tiro su cui Alisson si produce in un intervento d’istinto, alzando a campanile, poi sul pallone va con i pugni ancora il portiere brasiliano. Scampato il pericolo la Roma si riassesta e piazza il colpo del ko. Al 46′ Fofana sbaglia un passaggio a centrocampo, Nainngolan ne approfitta, vede l’inserimento di Perotti e lo premia, in area, l’argentino finta su Bizzarri e mette in rete da pochi passi il gol che chiude la gara.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background